Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaCani · 1 mese fa

Dogsitter?

Ciao a tutti vorrei sapere una cosa che non credo sinceramente sia possibile ma chiedere non costa nulla. Io vorrei tanto prendere un cane è sempre stato il mio desiderio non è un capriccio...lo desidero praticamente da tutta la vita. Ho quasi 20 anni e sono una studentessa universitaria e sto via tutti giorni dal lunedì al venerdì per delle ore. I miei genitori non vogliono accudirlo per quando non sono presente e allora prima ancora di prenderlo vorrei sapere se esistono una specie di dogsitter che offrono il servizio gratuito. Io non mi permetterei mai di approfittare del loro lavoro anzi...solo che non ho uno stipendio mio e tutti i giorni avere un dogsitter senza reddito non posso permettermelo. Chiedo se esistono per esempio persone anziane che si offrono volontarie perchè magari si sentono sole...non saprei. Spero possiate rispondere e togliermi ogni dubbio. Grazie.

8 risposte

Classificazione
  • nur
    Lv 6
    1 mese fa

    I presupposti per prendere un cane non ci sono,e il motivo principale è che tu vivi coi tuoi e il cane lo si prende solo ed esclusivamente se tutta la famiglia è d'accordo al 100%, il cane diventa membro della famiglia, e tutti quindi devono accudirlo, dall'educazione, alle passeggiate, alle cure generali e via dicendo.

    Un cane costa: in media un cane di taglia piccola o medio piccola costa 500-600€ all'anno se non ci sono costi extra, e i costi extra ci sono sempre (la visita per il mal di pancia, per l'allergia, per la spiga nell'orecchio o l'infestazione da pulci; il mangime speciale, il collare che si rompe e potrei stare qui due giorni a farti l'elenco).

    Non esiste che un membro della famiglia lo prenda senza che gli altri siano d'accordo e che per di più non abbia tempo di seguirlo e si affidi ad un dog sitter (per altro si fanno pagare, ci mancherebbe altro). Ma poi tu affideresti il tuo cane al primo pensionato 75enne che passa? o alla ragazzina di 13 anni? ma dai su, sei proprio immaturo.

    Tu semplicemente devi lasciar perdere i cani finchè non avrai una casa tua e una vita che ti permetta di gestirlo. Oppure finchè ai tuoi verrà voglia di prendersi un impegno così grande in termini di costi e tempo che durerà in media 12-15 anni.

    Sai perchè in Italia randagismo e abbandoni sono diventati una piaga? perchè ci sono troppi italiani che prendono i cani con superficialità e con altrettanta superficialità , da bravi delinquenti, li mollano quando si accorgono che il cane mangia, abbaia, si muove, va educato, costa, si ammala, combina casini e invecchia; Quando tutte queste cose diventano più importanti dell'affetto, la devozione e la compagnia che questo animale sa dare, ecco gli italioti che lo sbolognano davanti ai canili, lo legano in autostrada o semplicemente, come va tanto di moda oggi, fanno la "rinuncia di proprietà" che è praticamente un abbandono autorizzato.

    Punto.

    • ...Mostra tutti i contatti
    • nur
      Lv 6
      1 mese faSegnala

      naturalmente ho fatto l'esempio estremo,ke però data la gravità della situazione randagismo in italia,non è poi così raro.Ma pensa solo a quanto ti rinfaccerebbero i danni che potrebbe fare da cucciolo o i soldi se dovesse avere problemi di salute.Credimi ti renderesti la vita un inferno.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    non esiste! Le dog sitter vogliono essere pagate

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    4 sett fa

    I presupposti per prendere un cane non ci sono,e il motivo principale è che tu vivi coi tuoi e il cane lo si prende solo ed esclusivamente se tutta la famiglia è d'accordo al 100%, il cane diventa membro della famiglia, e tutti quindi devono accudirlo, dall'educazione, alle passeggiate, alle cure generali e via dicendo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 sett fa

    Ciao. Onestamente la tua domanda è molto stupida. Non esiste un lavoro gratis, se non il volontariato. Se vuoi davvero un cane, ti organizzi. E non che lo prendi e poi gli altri se ne occupano.

    Il cane ha bisogno di affetto, di mangiare, di uscire, giocare, di essere vaccinato e microccipato. O pensi che il veterinario ti faccia tutto gratis? 

    O ti assumi le tue responsabilità oppure non prendi il cane, magari scegli un altro animale. 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    Se non hai tempo lascia perdere il cane...Potresti considerare l'idea di prendere micio? Non hanno bisogno di uscire o particolari cure basta che gli lasci il necessario e qualcosa per distrarli ( qualche giochino es. ). Il dog Sitter non costa 2 euro come ti ha detto l'utente sopra ma molto di più... Si parte dai 10-15€ l'ora, più ore fanno meno si prendono poi dipende da persona a persona ma in linea di massima dovrebbero essere questi i prezzi...  So che in varie città ci sono delle pensioni per animali però sono molto più costose di un dog sitter... io ti consiglio di lasciare perdere il cane se non hai tempo da dedicargli, io ho un vicino che lascia il cane solo per giornate intere in un appartamento!! Lo sento che si lamenta e piange per ore... Ora io non so dove abiti ma se non hai un giardino o un pezzo di terra per farlo scorrazzare lascia perdere lo faresti soffrire.

  • 1 mese fa

    Non capisco bene il tuo problema. Se vai all'università e porti il cane fuori la mattina prima di uscire, all'ora di pranzo( a costo di tornare a casa apposta), quando rientri dall'uni(immagino 18:30 o 19) e la sera verso le 22 non ci sono problemi.

    Anzi è giusto che il cane impari a stare da solo. 

    In ogni caso potresti pagare qualcuno che faccia uscire il cane a metà mattina fissando un fisso mensile( 2 euro al giorno ti vengono 40 euro al mese).

    Certo ci deve essere qualcuno in casa che gli apre o in alternativa dargli le chiavi e controllare quello che fa a distanza tramite l'app di google e un 'apposita telecamera che costa poco(la trovi dai cinesi). Questo per verificare che lo esca davvero e che non rubi niente. Anche se, ripeto,non ce ne sarebbe bisogno.

    Se lo  porti fuori negli orari che ti ho detto non c'è bisogno di pagare nessuno.

    Penso però che non sia giusto imporre il cane ai tuoi genitori che potrebbero essere spazientiti e ostili al cane anche quando non fa nulla di male. Allo stesso modo potrebbero essere restii a pagare certe spese veterinarie che prima o poi toccano a tutti i proprietari.

    Se proprio vuoi farlo ti consiglio di venire incontro ai tuoi genitori prendendo un cane un po' più grande da un'associazione animalista.

    Un cane di un anno è giovane e vivace ma ha già imparato a fare i bisogni fuori e ha superato la fase in cui morde tutto e piange la notte perché gli manca la mamma. 

    Ti assicuro che per i tuoi genitori farebbe la differenza. Così come prendere un cane a pelo corto per evitare di trovare pelo ovunque.

    Queste associazioni danno cani che sono microchippati, vaccinati e sterilizzati; tutte spese che ti risparmi. A quel punto infatti ci sono solo spese per cibo, antiparassitario, richiami dei vaccini annuali, spese per il bagno ogni tre mesi e varie ed eventuali.

    Puoi trovare dei cani vicino a te cercando "cani in affido e il nome della tua città".

    Considera che prendere un cane non è solo fargli le coccole e portarlo a spasso ma avere un essere vivente che dipende da te per tutto e che devi curare anche quando si prende delle malattie "rognose" (per gli umani) o quando invecchia. 

    Ci vuole responsabilità, quindi pensaci bene prima di farlo e non sottovalutare l'impegno che comporta. 

  • DEVA
    Lv 6
    1 mese fa

    Non penso tu possa avere delle grandi entrate economiche se non lavori ma vai all'Università. 

    Almeno 5 euri all'ora li prendono, non sarebbe tanto se tu lavorassi, ma come fai se hai l'Università? Non credo tu riesca a fare lezioni, studiare e lavorare

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Ciao! Inizio con il dirti che, per quanto tu possa esserne sicura, prendere un cane significa inglobare nella propria vita una grande parte che prima non esisteva, quindi valuta bene la situazione e scegli la razza più adatta al tuo stile di vita. Ricorda che tu dovrai abituarti al cagnolino e non viceversa! Quindi, già solamente il fatto che rimarrebbe tanto tempo solo o lontano da te non è una buonissima cosa. Per quanto riguarda la tua domanda ti posso rispondere che dipende dal luogo in cui abiti. Per esempio, a Firenze c'è un'associazione che permette di lasciare per qualche ora i propri amici animali con persone in pensione che se prenderanno cura, gratuitamente, e li porteranno a spasso. Ma situazioni del genere sono più uniche che rare e ti sconsiglio fortemente di appoggiarti a rifugi o dog sitter che te lo propongono perché per la maggior parte dei casi non trattano benissimo i nostri amici a quattro zampe. 

    • nur
      Lv 6
      1 mese faSegnala

      vuole solo il giocattolino cke gli faccia le feste al ritorno dall'uni, fra 1anno si farà il fidanzato e il giocattolino diventerà ancora meno importante. Avere un cane essendo via 5 giorni a settimana x ore è senza senso.Il cane non è la bella statuina distributrice di coccole quando ci gira bene

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.