Anonimo

Fantasmi? Sono serio, e cerco un aiuto serio. ?

Ragazzo salve a tutti, ho un problema, traete voi le conclusioni. Da un paio di mesi che il mio letto inizia a tremare, quasi come terremoto inizialmente erano tremolii lievi ma con il tempo sono peggiorate. Io abito da solo, uscito di casa e al mio ritorno trovo mobili aperti, acqua aperta, luci aperte e sto davvero impazzendo. Un giorno mi alzai in piena notte per andare in bagno e vidi di sfuggita un ombra la quale si distinguevano due piedi correre da una stanza all'altra, inizialmente volevo scappare, ma in quel momento presi coraggio andai nella stanza "armato" sia mai era un ladro e non c'era nessuno!! Poi sempre in questi due mesi faccio parecchie paralisi del sonno, ma troppe! E delle volte sento dei leggeri bisbigli provenire dal mio orecchio che dicono il mio nome. Ora io non so più che fare, mi sono trasferito da poco, non ho soldi per cambiare casa, ho speso tutto quello che avevo in questa casa, familiari sono lontanassimi. Cosa dovrei fare? Forse non sono fantasmi ma sono semplicemente pazzo io? Non mi è mai successo in nessuna altra casa, cosa dovrei fare? 

Aggiornamento:

Hairball insegnante? Secondo te sto scherzando? Ti pare che vado a vedere in che modo ho scritto in questa situazione? Niente ho sbagliato a chiedere qua

Aggiornamento 2:

Allora risponderò a tutte

1) Questi avvenimenti hanno iniziato ad avere una certa importanza da quando mi sono trasferito qui, diciamo che però sono sempre stati presenti fin da ragazzino, ma davvero in modo talmente veloce e poco chiaro da non prenderle seriamente, come una svista. 

Dei precedenti proprietari non so, non mi sembra che qualcuno abbia parlato male di questa casa, devo informarmi ancora non so dirti. 

3) Si, facciamo sogni vividi e confusi

Aggiornamento 3:

4) Oggetti che trovo spesso fuori posto sono i miei vestiti, nonostante io sia sicuro di averli sistemati, li trovo sparpagliati in giro... Un oggetto che è scomparso a cui io tenevo è una foto di me e mia mamma, non so come possa essere scomparsa essendo che non l'ho mai portata fuori casa, ed avendola incorniciata!

Aggiornamento 4:

Scusa anonimo, ti ringrazio per l'aiuto ma stavo scherzando ahaha, ti voglio bene serve gente come te al mondo ❤️non preoccuparti, scusa ancora scusa scusa mi hai fatto sentire in colpa scusa scusa ti bacierei i piedi mi inginocchierei perdonami

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    5 mesi fa
    Risposta preferita

    Scusa per le molteplici domande, è per cercare di comprendere meglio la situazione:

    - Che tu ricordi, questi fenomeni sono stati sempre presenti, seppur in maniera minore, o sono iniziati dopo un avvenimento in particolare? 

    - Che tu sappia, anche i precedenti proprietari sono stati protagonisti di eventi particolari o nel vicinato si vociferano storie sulla casa in cui abiti? 

    - Oltre alle molte paralisi del sonno, fai sogni vividi, strani e confusi?

    - Ti è capitato più di scorgere quell'ombra?

    - I bisbigli poco comprensibili dicono soltanto il tuo nome? 

    - A parte mobili, acqua, luce aperti, hai trovato qualcos'altro fuori posto o che è "magicamente" scomparso?

    Se ci saranno novità aggiorna la domanda, per favore!

    EDIT: Innanzitutto grazie per aver avuto la pazienza di rispondere!

    Non è mia intenzione allarmarti, non ne sono certa al cento percento, però ho ragione di credere che si tratti di poltergeist.

    Altri tipi di fantasmi tendono a non poter toccare le cose fisiche del nostro piano.

    E poi, nel caso delle case infestate, si manifesta proprio lo spostamento di oggetti.

    Sono entità spiritiche spesso create dalle stesse persone presenti in casa, infatti i fenomeni si presentano solo in presenza di tale persona, detta "focale".

    Per certi versi, mi ricorda il caso di Jackie Hernandez di San Pedro.

    Nel 1988, non appena si trasferì nella nuova casa, cominciò ad assistere a strani fenomeni.

    All’inizio erano solo rumori provenienti dalla soffitta, ma successivamente iniziarono ad aggravarsi: i rumori si trasformano pian piano in voci e il tutto peggiorò l'anno seguente, quando alcuni oggetti volarono per casa e iniziò a scorgere la figura di un uomo che spariva dopo qualche secondo.

    Non fu l'unica a vedere le apparizioni, anche i suoi vicini ne furono testimoni e contattarono il parapsicologo Dr. Barry Taff, affinché investigasse.

    Jackie non voleva per timore di essere presa per folle.

    Ti allego il resto della vicenda nelle fonti.

    Tornando a noi, a coloro che hanno problemi come il tuo, consiglio di effettuare quanto segue e attendere che siano trascorsi almeno tre giorni per avere conferma della loro efficacia.

    RITO DI PURIFICAZIONE DEGLI AMBIENTI

    Occorrente: acqua distillata, sale (preferibilmente marino o salgemma), un calice di cristallo ( se non ne hai, andrebbe comunque bene qualcosa che sia di cristallo), candela bianca e incenso all'aroma che preferisci.

    Recati al centro della stanza con la candela accesa e pronuncia questa parole:

    "Dove c'è buio, sia luce. Dove c'è odio, sia amore. Dove c'è sconforto, sia fiducia e sicurezza."

    Porta la luce nella nostra oscurità, sacro fuoco, come io porto la luce, aprendo che il simbolo non è niente e che la realtà e tutto".

    Con la candela in mano, avvicinati ai quattro angoli della stanza in senso orario, ripetendo ancora "Dove c'è buio sia luce".

    Successivamente, con l'acqua nel calice e il sale, avvicinati ai quattro angoli della stanza e, versandone qualche goccia, dì: 

    "Con la terra e l'acqua io ti scaccio, cattiva sorte, con l'acqua e la terra allontano ogni male da questo posto. Vattene!"

    Vai in mezzo alla stanza e fai un giro su te stesso in senso orario, pronunciando: "O acqua di purezza e terra di realtà, proteggete questo posto da tutto ciò che è malvagio e falso, sapendo che il simbolo è nulla e la realtà è tutto." 

    Infine, accendi l'incenso nel centro della stanza e lascialo consumare.

    CERCHIO PERMANENTE DI PROTEZIONE

    Camminate intorno alla casa in senso antiorario, portando con voi un campanellino, una scopa e dell’acqua salata che sia stata caricata di potere magico. Suonate il campanellino per scacciare le energie negative, spazzate via le forze indesiderate con una scopa, o usate una bacchetta per mandarli via. Aspergete ogni possibile ingresso – finestre, porte, specchi e rubinetti – con l’acqua salata, fate lo stesso agli angoli di ogni stanza. Se necessario , eseguite un Bando e la purificazione con l’Acqua e il sale.

    Adesso camminate intorno alla casa in senso orario, con l’acqua salata, l’athame (in alternativa puoi usare un semplice coltello) e l’incenso. Tracciate un Pentacolo di invocazione a ogni ingresso, prima con l’athame, poi con l’acqua salata. Concentratevi e create un sigillo di protezione che non possa venir infranto. Infine , con l’incenso, caricate di potere ogni ingresso e ogni angolo, invitando cosi le forse positive a entrare. Dite:

    "Mare salato,

    Che dal male sia per sempre liberato,

    Incenso infuocato

    Che tutto cio che è positivo qui sia attirato.

    Tutto intorno ho girato,

    Ed il cerchio è sigillato."

    Create formalmente un cerchio nella stanza che usate per i rituali. Intonate dei canti e innalzate il potere, per riempire la casa di forza protettiva. Dopodiché ringraziate la Dea, scaricate il potere a terra e aprite il cerchio.

    Potete rinforzarlo ulteriormente visualizzando di nuovo il cerchio di protezione che avete creato. Fatelo prima di intraprendere un lavoro magico o prima di andare a dormire.

    Se anche dopo i riti si manifestano ancora strani avvenimenti, allora non stiamo trattando con poltergeist, bensì con qualcosa di diverso...

    A ogni modo, fammi sapere. Rimango a disposizione.

  • Anonimo
    5 mesi fa

    Mi fai un favore gli dici di venire da me e darmi i numeri vincenti delle prossime 8/10 estrazioni del superenalotto!? Mi ricorderò di te quando riscatterò le vincite 

  • 5 mesi fa

    Questa roba non presentarla all'insegnante come tema sul genere fantastico/horror senza averlo riletto parola per parola, magari facendotelo correggere da chi sa l'italiano, perché la grammatica traballa un bel po'.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.