Se vengo bocciato alla maturità i miei mi obbligano a ritirarmi da scuola e avere un futuro solo con la terza media.?

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    5 mesi fa
    Risposta preferita

    Partiamo dal presupposto che se non devi farla quest’anno la maturità hai ancora molto tempo per studiare e fare del tuo meglio, ma credo non sia questo il caso e che tu debba farla quest’anno. In questo caso è molto difficile che tu venga bocciato. Mi spiego : per essere bocciato quest’anno devi soltanto fare totale scena muta all’esame, non consegnare gli elaborati e non aver partecipato alle lezioni e alle verifiche nel corso della didattica a distanza. Se ti ammettono all’esame il gioco è fatto, ti basterà fare bella figura lì e anche con un 60 te la cavi. Certo, se nel corso dell’anno non hai studiato nulla sarà un po’ più complesso recuperare tutto in meno di 20 giorni, ma con impegno e magari un piccolo aiuto dai parte dei tuoi compagni, professori, o un tutor specifico, puoi farcela. Nel caso in cui invece la tua situazione sia tanto grave da non essere ammesso affatto all’esame allora ti toccherà rifare l’anno. A questo punto subentra la problematica dei tuoi genitori. Mi sembra scontato dirti cose come “loro non decidono niente, sei maggiorenne, non possono scegliere la tua vita” perché credo tu questo lo sappia bene, ma non hai la forza/il coraggio/la possibilità di evitare questa situazione. A tal proposito ti voglio citare un filosofo che ho studiato proprio quest’anno,Sartre, secondo cui ognuno è condannato alla libertà, dovendo scegliere continuamente, tutto ciò che facciamo, o lasciamo che gli altri ci facciano, è una nostra scelta, non si è mai costretti a far nulla o ad accettare determinate situazioni 

    (altrimenti è oppressione, denunciabile). Nel caso in cui i tuoi genitori ti costringano davvero “con le cattive” a rinunciare agli studi, puoi davvero denunciare la cosa, o accettarla. Se la accetti sappi che ci saranno complicazioni nel corso della tua vita nella ricerca di un lavoro, ma allo stesso tempo niente che non si possa risolvere. Puoi trovarti lavoretti in cui il diploma non è necessario, retribuiti sicuramente molto poco, però potrai mettere soldi da parte (ne servono molti in questo caso) e iniziare a fare un corso di formazione riguardo qualcosa che ti appassiona, ce ne sono davvero di tutti i tipi, ti basterà fare qualche ricerca sui corsi di formazione che ci sono nella tua città e intraprendere la carriera che desideri. Quello che ti suggerisco però è, nel caso tu davvero non riesca a diplomarti ma ne dubito, di parlare con calma con i tuoi genitori, e di fargli capire che in questo modo ti impedirebbero di avere la vita che vorresti (se magari vuoi andare all’università o trovare un lavoro inerente al tuo indirizzo o semplicemente trovare un lavoro retribuito più decentemente per poter essere indipendente e sereno), e non credo sia quello che vogliono. Buona fortuna 🍀✌🏼

  • 5 mesi fa

    TU INIZIA A CERCARE DI NON FARTI BOCCIARE CHE POI IL RESTO VIENE DA SE SENZA TROPPE PARANOIE 

  • 5 mesi fa

    Cerca di passare l'esame. Nel caso tu non ci riesca non tu devi preoccupare, ti troverai un lavoro e inizierai a frequentare il serale 😉

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.