Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 mese fa

Com'è possibile che Joseph Smith fondatore dei mormoni aveva tra le 30 e le 40 mogli? ?

https://www.corriere.it/esteri/14_novembre_12/40-m...

È una notizia vera oppure una diceria per screditate questa religione?

13 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa
    Risposta preferita

    che campionario di strafiche c'aveva il vecchio Smith !

    Attachment image
  • 4 sett fa

    Sono molto contento che la domanda sia stata ripristinata, io non l'ho segnalata poichè legittima.

    Avrei voluto rispondere per dare dei chiarimenti e confutare alcune inisattezze dell'articolo della Giornalista Viviana Mazza, come le dicerie sulla poligamia dei membri della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli ultimi giorni.

    Intanto vorrei chiarire che Joseph Smith non è il fondatore dei Mormoni, ma il ragazzo di 14 anni che nel 1820, cercando di sapere quale chiesa fosse la Chiesa di Dio sulla terra per poterla seguire, come suggeritogli da un passo della Bibbia in Giacomo 1:5, ha pregato Dio Padre ed ha avuto una Visione del Padre e del Figlio che gli hanno detto di non unirsi ad alcuna chiesa, poichè non era presente sulla terra, che "tutti si avvicinano a ME con le labbra, ma il loro cuore è  distante da ME".

    Egli fu chiamato 9 anni dopo come Profeta per compiere la Traduzione per potere da Dio del Libro di Mormon, che da il soprannome alla Chiesa di Gesù Cristo S.U.G. e la RESTAURAZIONE della Chiesa originaria, tramite rivelazioni divine con L'Autorità del Sacerdozio di Dio, come esisteva tra gli Apostioli antichi, fondata su Apostoli e Profeti di cui Cristo è la pietra angolare ed i cui membri sono chianati santi. (Efesini 2:19-21)

    Il fondatore della Chiesa di Gesù Cristo non è Joseph Smith di cui è solo il restauratore e primo Profeta dell'ultima dispenz<sazione deli insegnamenti cristiani prima della parussia, ma Gesù Cristo ed è per questo che porta il Suo nome.

    Vi sono molte differenze tra la poligamia come intesa oggi e il matrimonio plurimo che è un principio celeste adottato da Dio Padre e conosciuto in tutto l'antico testamento ed anche se molto nascosto nel nuovo.

    Potrei mettere un lungo elenco di patriarchi che avevano più mogli con autorizzazione divina, ne cito uno per tutti che è Abrahamo che aveva 3 mogli, con il consenso della prima che era Saria o Sara.

    Questo accade per gli scopi di Dio di allevare una progenie in osservanza del primo comandamento dato ad Adamo ed Eva di crescere e moltiplicarsi e popolare la terra.

    MA non a tutti è consentito il matrimonio plurimo che richiede la dignità e la rettitudine dell'Uomo (Marito) ed il consenso della Donna (Moglie) e sono queste ed altre condizioni che rendono differente la "poligamia" dal "Matrimonio Plurimo"

    Senza contare il fatto che religioni ottuse e sessuofobiche hanno stravolto i principi e le dottrine, arrivando a proibire il matrimonio ed dando un'area di peccaminoso ai sani rapporti tra uomo e donna che consentono la nascita dei figli.

    Nella Nuovo Testamento, Paolo dice a Timoteo quali caratteristiche deve avere un Uomo per essere chiamato a tale incarico:

    1Timoteo 3:1-5

    1 Certa è questa parola: Se uno aspira all'ufficio di vescovo, desidera un'opera buona. 2 Bisogna dunque che il vescovo sia irreprensibile, MARITO DI UNA SOLA MOGLIE, sobrio, assennato, costumato, ospitale, atto ad insegnare, 3 non dedito al vino né violento, ma sia mite, non litigioso, non amante del danaro 4 che governi bene la propria famiglia e tenga i FIGLIUOLI in sottomissione e in tutta riverenza 5 (che se uno non sa governare la propria famiglia, come potrà aver cura della chiesa di Dio?)

    Capiamo che deve essere sposato, con una sola moglie (quindi se Paolo lo precisa è perchè vi erano alcuni Cristiani con più di una moglie) e deve avere dei figli (plurale)

    Poi qualcuno ha apostatato da tali verità ed ha proibito il matrimonio per scopi malvagi ad alcuni cristiani:

    1Timoteo 4:1-3

    1 Ma lo Spirito dice espressamente che nei tempi a venire alcuni apostateranno dalla fede, dando retta a spiriti seduttori, e a dottrine di demonî 2 per via della ipocrisia di uomini che proferiranno menzogna, segnati di un marchio nella loro propria coscienza; 3 i quali vieteranno il matrimonio e ordineranno l'astensione da cibi che Dio ha creati...

    Io conosco una sola chiesa cristiana che proibisce il matrimonio, facendo trasgredire un comandamento di Dio, a ecclesiastici maschi e femmine e probisce di mangiare carne il venerdì  

    Ora nei primi anni dopo la restaurazione della Chiesa di Gesù Cristo, su rivelazione divina, la pratica del matrimonio plurimo fu adottata dal Presidente Joseph Smith che era riluttante, solo dopo molte preghiere e istruzioni ricevute, la praticò. 

    Vi erano alcuni motivi di ordine pratico e spirituale, le persecuzioni contro i "Mormoni" avevano lasciato vedove con figli prive di un marito che le sostenesse provvedesse per l'educazione dei figli, molte donne emigrate dal europa in Missuri non avevano casa e mezzi di sostentamento, per questo il Signore rivelo l'ordine del Matrimonio Plurimo affinche queste avessero un marito e non fossero solo ospiti in una casa con tutte le possibili conseguenze di esporsi alle tentazioni (quindi un aspettto spirituale) e alcune donne furono "suggellate" con un matrimonio eterno ad un degno detentore del Sacerdozio autorizzato di Dio (altro aspetto spirituale) però soltanto quelli che erano degni ed in grado di vivere quella legge in modo corretto.

    Joseph Smith ebbe 35 mogli, ed alcuni figli da poche di quelle mogli, con l'autorizzazione di sua moglie Emma.

    Per circa un lustro alcuni uomini praticarono il matrimonio plurimo, fino a quando fu promulgata una legge degli Stati Uniti contraria alla poligamia.

    La Chiesa aveva già di per se ridotto tale pratica, essendo venute meno le necessità iniziali, e il Profeta Vivente in quel momento pregò ottenendo la rivelazione di interrompere la pratica del Matrimonio Plurimo.

    Alcuni membri non l'accettarono e si allontanarono dalla chiesa e sono stati scomunicati, ed hanno dato origine a due sette che non hanno nulla a che fare con la Chiesa di Gesù Cristo deiu Santi degli ultimi giorni, una non segue nemmeno i dettami del Libro di Mormon, ma vengono spesso confusi con i mormoni come accade con gli Amish della Pennsilvania del film 

    "il Testimone" .

    La disinformazione che da origine all'ignoranza ed al preconcetto è cattiva consigliera e sono grato della tua domanda che mi ha dato modo di dare la possibilità di conoscere i perchè, il come e distinguere cosa è vero da cosa non lo è! 

    Ulteriori informazioni uffficiali, la Testimonianza del Profeta Joseph Smith, del Lobro di Mormon, approfondimenti riguardo al matrimonio plurimo che non sono nascoste ne ai membri della Chiesa ne ai suoi detrattori o a chi vuol sapere di più sono reperibili sul sito  www.lds.org

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Meglio un mormone gaudente che un cattolico pedante.

    • I Santi degli ultimi giorni sono persone benedette per la loro obbedienza, con famiglie felici e del tutto normali.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Possibilissimo, visto che in origine i mormoni erano poligami. Ma ora non più.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 mese fa

    Com’è possibile che J.S.  AVESSE ........

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Voglio diventare mormone adesso... 

    • Sei in ritardo sui tempi, e poi niente sessò prima del matrimonio con 1 moglie.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Il loro silenzio dice tutto. 

    • Nessun silenzio, la domanda è stata cancellata ma sono disponibile a qualsiasi chiarimento. Però con sincero intento di sapere e non di discutere e gettare discredito pre-concetto.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • DEVA
    Lv 6
    1 mese fa

    Pensa al re Salomone 700 mogli e 300 concubine, ma il peggio è messo Cristo, se tutte le suore sono le sue spose sa quanto gli rompono i ******** pover'uomo

    • Credo che una moglie basti e avanzi, almeno nei parametri terreni.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Le aveva veramente                        

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Cavolo 30 mogli! E io che mi preoccupavo di aver fornicato con la mia fidanzata prima del matrimonio... comunque è vero che in passato praticavano la poligamia loro stessi lo ammettono. Ma oggi non accettano più la poligamia

    • Quello è una cosa che riguarda te, lei e Dio Padre, comunque il rispetto della legge di castità è richiesto ai membri della Chiesa. Non è mai stata poligamia come si intende oggi.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.