Anonimo
Anonimo ha chiesto in ViaggiAltre destinazioni · 1 mese fa

Cosa ne pensate della Grecia come cultura , cibo , persone paesaggi ?

È tanto bella la Grecia come narrano ?raccontarmi le vostre esperienze alla risposta più dettagliata do 5 punti 

Ditemi quali sono i piatti tipici 

Aggiornamento:

Risposta a Lord Byron 

(Liceo Classico? ok no dai) , amo la Grecia per la sua storia e odio le discoteche.

La Grecia è patria della filosofia ... La amo troppo.

Mi riferivo a qualsiasi vacanza quelle culturali le preferisco e il mare della Grecia è stupendo (visto dalle foto su internet) 

4 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa
    Risposta preferita

    Cominciamo con il dire che sono tantissimi gli italiani che vanno in Grecia non solo per il mare ma anche per i siti archeologici: io ho sempre trovato diversi Italiani nei siti archeologici e devo dirti che ci sono un sacco di italiani che amano la Grecia a tutto tondo: per la cultura, per  il mare, per la natura, per la cucina. 

    Io sono uno di quelli. Tra l'altro la Grecia ha la fortuna, un pò come l'Italia, di offrire diverse destinazioni di mare che sono vicinissime a siti archeologici. Per esempio si può andare a Mykonos andando a gustarsi il meraviglioso sito di Delos, si può andare a Naxos per vedere i giganti di pietra, per non parlare di isole come Creta che offrono un mare sensazionale ma dove ti ci vogliono almeno due settimane per vedere tutte le attrattive storico- artistiche. 

    Dunque potrebbe essere sia un  amante del mare che un amante della storia a dirti che la Grecia è bellissima, perché sono veri entrambi i punti di vista.

    Quindi la risposta è sì, la Grecia è molto bella, a prescindere da quale punto di vista tu la possa giudicare. Ed è anche economica, il che non guasta!  

    Quanto ai piatti tipici, anche qui è un po' come l'italia, ci sono tantissimi piatti regionali, oltre a quelli nazionali che trovi dappertutto, tipo la immancabile insalata greca che trovi dappertutto. Ci sono tanti piatti che sono simili alla cucina turca ma hanno nomi diversi ( e ognuno dei Paesi spesso ne rivendica l'originalità). 

    La salsa Tzatziki, a base di yogurt, la trovi dappertutto e si usa molto con il Gyros, che è simile al Kebab (ma non ti arrischiare a chiamarlo kebab, perchè i greci si offendono!) 

    La moussaka è  la versione greca delle nostre lasagne, se hai la fortuna di mangiarla fatta in casa, come è capitato a me a Salonicco e a Milos svieni da quanto è buona. 

    Il pesce è servito quasi dappertutto cucinato semplicemente alla griglia (come dovrebbe essere secondo me) con una salsa di limone e olio di oliva, a parte, che aggiungi tu a piacere. Una cosa che mi piace molto è che lì è normale chiedere di vedere il pesce che hanno in frigo. Loro non hanno nessun problema a portarti in cucina e farti scegliere personalmente il pesce che vuoi assaggiare. 

    Nell'entroterra invece puoi gustare dell'ottimo agnello al forno. nel periodo in cui ci passavo per motivi di lavora andavo in un paio di ristoranti a Trikala che erano fantastici per l'agnello al forno.... Ristoranti... è una parola grossa, erano delle scalcagnate trattorie che avevano il caminetto all'esterno, dove cucinavano il maialino da latte e l'agnello.

    Famose specialità sono poi i souvlaki di maiale (spiedini) o la baklava, che trovi anche in Turchia, che è un dolce a base di miele e pasta sfoglia. Ecco, per i dolci va fatto un discorso a parte: usano per quasi tutti i dolci il miele in abbondanza al posto dello zucchero, il che li rende certamente più sani, ma forse un po' troppo dolci. Io non ci vado matto.  Soprattutto nei dolci si vede l'interscambio culturale con i Turchi, i loro acerrimi nemici. Nonostante tutto, però l'influenza tra i due mondi vicini, soprattutto nelle specialità culinarie, si vede. 

    Fonte/i: Visitato tantissime volte la Grecia
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Non sono mai andata in Grecia ma mi ispira moltissimo. Ho studiato molto sulla mitologia del posto perché mi affascina. È una terra ricca di storia e tradizioni, anche se non senza problemi economici. Ma chi non ne ha purtroppo? 

    • ...Mostra tutti i contatti
    • JC
      Lv 5
      1 mese faSegnala

      Fammi indovinare,grazie a Davide Moscato.Per adesso l'ho messo in parte perché voglio appunto dedicarmi a questa.Il giapponese è tosto ma visto che ti piace Rossana sei più tosta tu, proprio come lei!Auguri per il continuo!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Come narrano chi? Il 99% degli itagliani che "è stato in Grecia" ha fatto la vacanzina al mare dal 14 al 21 agosto per andare in discoteca, in qualche cesso turistico di isoletta del kazzo, ma non saprebbe nemmeno dire "ciao" in greco (figuriamoci conoscere la storia antica) e non riesce a leggere l'alfabeto, ha bisogno della trascrizione.

    Io conosco siti archeologici ed entroterra nascosti che la maggior parte degli itagliani (ma anche tanti greci) nemmeno saprebbe trovare sulla cartina geografica, quella è la VERA Grecia, cominciamo a distinguere le due cose

    ------------

    No, non vengo dal classico, sono un elettrotecnico, ma sono da sempre appassionato di storia antica e di conseguenza non posso che trovare la Grecia estremamente interessante.

    Inorridisco quando i ragazzini testa vuota fanno le domande su quali sono le migliori spiagge e discoteche di qualche isoletta turistica (e c'è pure chi gli risponde seriamente, come se quello fosse un argomento serio), mentre ignorano completamente il vastissimo mondo della cultura antica che alla base della nostra civiltà occidentale.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • JC
    Lv 5
    1 mese fa

    bè ammetto la mia ignoranza in tema tuttavia cercherò di acculturarmi.Ne voglio sapere di più su un paese con storia plurimillenaria,che tra l'altro ha avuto personaggi del calibro di pitagora,socrate ecc

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.