Reflusso gastroesofageo?

Ciao a tutti. Sono una ragazza di 23 anni, so che non dovrei chiederlo qua, ma tanto sto facendo già accertamenti per quanto riguarda il mio stato di salute attuale. Da gennaio ho iniziato ad avere problemi di reflusso,(causa forte stress perché non dormivo mai per colpa dell'asma, e uso di cortisone che mi fa venire subito mal di stomaco, e ho scoperto di avere allergie alimentari). Ho iniziato ad essere debolissima in quel periodo, e mi è venuta esofagite da reflusso, bruttissima, passata dopo 5 giorni. Dopo quei giorni ho dovuto riprendere cortisone, e di nuovo reflusso e dolori di stomaco. Da allora, fino alla scorsa settimana ho dovuto assumere anche piccole quantità di cortisone e stavo da capo(ovviamente con sintomi molto più leggeri rispetto alla prima volta). Ora è una settimana e mezzo che non prendo cortisone e sto leggermente meglio...ho ripreso a mangiare, anche se ho un po di bruciore alla gola, e un po di aria nello stomaco. L'otorino dice che ho la malattia da reflusso, il gastroenterologo dice di no. A chi devo dar retta? Non mi vogliono far fare la gastroscopia perché i sintomi sono forti. Chi mi consiglia? 

Aggiornamento:

I sintomi non sono forti *

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    5 mesi fa

    Probabilmente é un circolo vizioso causato da ansia stress e assunzione costante di cortisone, 3 elementi che fanno malissimo all'apparato digerente, se facessi una terapia rilassante anche naturale e prendessi meno cortisone possibile probabilmente nel giro di poco tempo non avresti più nulla

  • Fre81
    Lv 7
    4 mesi fa

    e nessuno di questi dottori ti ha dato il pantoprazolo o il lanzorazolo che foderano lo stomaco?

    io ho la il reflusso da anni... e ho dovuto spettere il lanzoprazolo solo in gravidanza... mi chiedo xè non te lo fanno prendere anche se lo prendessi solo in concomitanza del cortisone, finito il cortisone non prendi più nemmeno il fodera stomaco ma almeno gli acidi sono più bassi nello stomaco.

    il fatto è che se non ti danno nulla x lo stomaco.... se fai la gastroscopia (che io ho fatto ed è una rottura di scatole) potrebbe essere che hai già l'esofago rovinato... mi spiego

    fai finta di vedere un tubo di gomma con un palloncino attaccato (stomaco) se l'acqua (acido) torna indietro (reflusso) il tubo di gomma si lacera e lo si vede con la gastroscopia.......

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.