Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 5 mesi fa

Perchè i pensionati e lavoratori statali sono odiati?

I pensionati e lavoratori statali sono odiati anche da alcuni giovani, pur essendo questi ultimi mantenuti e sostenuti dagli statali. 

Aggiornamento:

Anzi gli statali sono il perno dell'economia italiana ed è merito loro se l'italia è salva. 

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    5 mesi fa
    Risposta preferita

    Repressi invidiosi verso chi è riuscito a vincere un concorso ed ottenere un lavoro stabile e sicuro e verso chi ha lavorato tutta una vita e ora se ne gode giustamente i frutti

  • BASTA
    Lv 7
    5 mesi fa

    Perché hanno una situazione lavorativa più blindata, inoltre,  spesso, colma di nepotismo. 

  • 5 mesi fa

    I lavoratori statali come i bidello pigliano 1.200 euro al mese con tutti i diritti e Marche x la pensione.. Mentre mia mamma fa campare tre di noi con 900 euro al mese e qualche volta il suo datore si ritrova a pagare con qualche mese di ritardo.... E I bidelli si lamentano pure 

    .. Nn fanno un cavolo dalla mattina alla sera fann due passate e via...

    Stessa cosa per quelli che lavorano al municipio ecc... Quelli di Equitalia sono i primi che vanno  odiati... 

  • Anonimo
    5 mesi fa

    I pensionati non credo ma i dipendenti pubblici quando sono seduti dietro una scrivania o dietro lo sportello si sentono Dio sulla terra arroganza e maleducazione sono la regola purtroppo per gli utenti ma anche perché spesso gravano sulla spesa pubblica perchè succhino il sangue senza produrre sono milioni di sedie in ufficio scaldate inutilmente oppure le esose e inutili spese militari per i loro giocattoli da milioni di euro ne vogliamo parlare? 👍🏻

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Paolo
    Lv 7
    5 mesi fa

    I PENSIONATI NON SONO ODIATI, A 480 €/MESE O GIU' DI LI C'E' POCO DA ODIARE, C'E' SOLO DA COMPIANGERE. DIVERSO IL DISCORSO PER QUELLI CHE PRENDONO 7000 8000 10000 ED OLTRE €/MESE PULITI, IN GENERE NON HANNO FATTO UN PIFFERO DI NIENTE TUTTA LA VITA E VENGONO SUPERPREMIATI. GLI STATALI SONO ODIATI PERCHE' LAVORANO POCO, MALE, FANNO I LORO COMODI E FRENANO CON LA BUROCRAZIA DI CUI SONO UN BRACCIO SECOLARE LO SVILUPPO DEL PAESE, ALTROCHE' MERITO LORO SE L'ITALIA E' SALVA.......ANCHE PER MERITO LORO L'ITALIA VA A CATAFASCIO....................!!!!!!!!!!!!!!

  • Anonimo
    5 mesi fa

    Perché sono parassiti

  • 5 mesi fa

    Non si tratta di odio, ma semplicemente di rabbia. Gran parte di essi poltrisce sicura che lo stipendio il 27 arriva puntuale. Al contrario dei dipendenti privati che lo stipendio se lo devono guadagnare lavorando sodo.

  • 5 mesi fa

    Secondo me sono perlopiù invidiati.  Chi ha un buon lavoro non li invidia perché statali o pensionati prendono poco.  Chi ha un lavoro precario o non ha un lavoro li invidia perché loro, cascasse il mondo, il loro mensile ce l'hanno.

    Al massimo vengono odiati gli statali quando (solo alcuni) fanno i lazzaroni e in più si lamentano.

  • Marco
    Lv 6
    5 mesi fa

    secondo me si stanno confondendo un po' le cose.io non ho niente contro lo statale che lavora,che fa la parte del suo dovere,che ha intrapreso questo percorso lavorativo con l'idea di servire onestamente lo stato.ovviamente questo non vale per lo statale fancaxxista che invece di sentirsi un servitore del popolo si sente un intoccabile al di sopra del popolo che gli paga lo stipendio.

    per quel che riguarda i pensionati il discorso riguarda l'iniquità di trattamento tra le vecchie e le nuove generazioni.oggi abbiamo pensionati che hanno lavorato 35 anni e percepiscono quasi una pensione pari alle ultime retribuzioni,le nuove generazioni dovranno lavorare anche 10 anni in più per pensioni che potrebbero essere il 60-70% dell'ultima retribuzione.questa è un'ingiustizia che va colmata riducendo le attuali pensioni al metodo contributivo,ci sarebbe più equità sociale e meno rivalità tra chi ha e sta ricevendo soldi in regalo, e chi invece lavora e paga molte tasse per mantenere questi privilegi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.