_artist_ ha chiesto in AmbienteAmbiente - Altro · 5 mesi fa

perché non usare l'antartide per portare le scorie radiattive, anche di tipo farmaceutico?

ma questo governo mondiale dove ha la testa!! preferisce buttare le scorie nel mare a pochi km dalla riva e non depositarli in antartide in ampi spazi lontani dal mare, dove non riescono a vivere nemmeno i batteri. 

quando daremo l'assalto alle teste di càvolo!!!

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    5 mesi fa

    Guarda, intanto ti saluto, ciaoo, e poi mi metto nella testa di un capo del governo per risponderti ;-)

    Iniziamo col dire che solo pochi paesi fanno test missilistici nel mare, il principale è la Corea del Nord, perché c'è un capo del governo che è un dittatore e può fare tutto ciò che vuole purtroppo… Quindi non stiamo parlando di un governo "mondiale", ma di un piccolo paese dimenticato nell'Asia che cerca attenzioni facendo pazzie vere e proprie, e ogni paese che abbia un governo può fare quello che vuole. Anche l'Italia da un giorno all'altro potrebbe sganciare dei missili nel mare... ma per fortuna abbiamo un po' di testa  ;-). 

    Dopo aver detto quindi che nessuno può fermare un governo di un paese, per i patti che ci sono oggi tra i vari stati, e quindi al "massimo" puoi cercare di far ragionare quel dittatore pazzo, ti dico un'altra cosa: in Antartide se sganciassero un missile, le radiazioni potrebbero colpire un Paese, perché la bomba scoppierebbe al livello del mare. Invece nell'oceano il fondo marino è basso migliaia di chilometri, quindi ci sarebbero molti meno pericoli per le persone che vivono nella costa più vicina.

    Inoltre i missili che vengono lanciati dalle basi missilistiche non riescono ad arrivare fino in Antartide perché è lontanissima e poi il risultato che serve al governo per capire se il missile è stato abbastanza potente, o ha volato bene, non riuscirebbero ad averlo, sempre per il problema della distanza. I costi quindi sarebbero molti di più per le attrezzature più potenti e uno Stato vuole perdere sempre meno denaro, e non spenderlo in più. 

    Possiamo anche dire che i ghiacciai che vengono colpiti dalle radiazioni che sono caldissime si sciolgono e si disperderebbero nel mare. Questo comporterebbe la morte di pesci che vivono in quel habitat freddissimo, che già rischiano l'estinzione per il surriscaldamento globale. Quindi saremmo punto da capo, o uccidi i pesci nell'oceano atlatico o in un altro è praticamente la stessa cosa.

    Comunque io, come te, non capisco perché cavolo fanno sti esperimenti. Bho, vabhe, vedremo dove arriveremo così.

    Stammi bene  ;-)

  • 5 mesi fa

    Chi ti ha detto che i batteri non vivono in Antartide? Vivono eccome! Il problema principale è che tutto è smaltibile correttamente, è solo una questione di costi.

    Questo risponde alla tua domanda: non portano tutto in Antartide perché ha un costo altissimo, e spendere per stoccare rifiuti non lo vuol fare nessuno. 

  • ept
    Lv 7
    5 mesi fa

    potresti candidarti nello staff dell'attuale presidente USA, carriera assicurata.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.