Vorrei tornare indietro a 10 anni fa, almeno sarei meno sofferente e potrei tornare ad apprezzare le cose semplici della vita?

...più vado avanti con gli anni e piu' mi rendo conto che sto andando verso la fine, sono sempre più sofferente per via della vecchiaia e dei suoi acciacchi, e in più... non riesco nemmeno a provare emozioni mentre ascolto la musica o guardo un film.

Siamo programmati per morire e il peggio e che con l'avanzare dell'età, se non ci uccidono le solite malattie incurabili, ci uccide la depressione, ma la depressione ti uccide lentamente, mentre il cancro ti uccide in pochi mesi.

Meglio una vita breve ma intensa e vivida di emozioni, che una vita lunga e piena di sofferenza e di rimpianti e con questa mia domanda vi lascio riflettere su quello che sto passando io e altre migliali di migliaia di persone in questo preciso momento e amen.

4 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    Si Ok, ma fino che arriva quel fatidico giorno divertiamoci no ? Suoniamo, balliamo, gustiamoci un gelato. Abbiamo la fortuna di essere nati nella parte più ricca del pianeta, allora pensa se eri nato in povertà, o con una malattia incurabile infantile. 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Mi dispiace davvero che ti senti così....affrontare i problemi della vita e di salute è già difficile figuriamoci quando siamo giù di morale!!!

    (Proverbi 17:22) ...Il cuore gioioso è una buona medicina, ma lo spirito abbattuto toglie le forze.

    Comunque se posso vorrei fare una precisazione sul "programmati per morire". Se fosse davvero così non ci dispereremmo!!! E' in noi... nel nostro programma....

    Ma invece non è così. Quando vediamo che invecchiamo e perdiamo forza e lucidità non lo accettiamo!!! Va contro la nostra NATURA!!! 

    Infatti se ci pensiamo veder crescere i nostri figli, vederli diventare grandi, lasciarci, sposarsi fare a loro volta figli ecc. è un qualcosa che accettiamo di buon grado perchè questo era stato "programmato" ma l'invecchiamento, la malattia e la morte questo è qualcosa che va contro la nostra natura o progetto iniziale.

    (Genesi 2:16, 17) ...Dio diede all'uomo questo comando: “Puoi mangiare a volontà i frutti di ogni albero del giardino, 17 ma il frutto dell’albero della conoscenza del bene e del male non devi mangiarlo, perché nel giorno in cui lo mangerai sicuramente morirai”.

    Va da se che se non Adamo non avesse mangiato sarebbe ancora vivo!!!

    Infatti oltre a dare alla prima coppia umana la vita eterna ( se avessero rispettato l'unica regola che Dio aveva dato) aveva messo anche questo nel cuore dell'uomo...

    (Ecclesiaste 3:11) .... Ha perfino posto l’eternità nel loro cuore. ...

    Questo brevissimo video chiarifica alcune importantissime domande sul senso della vita!!!! BUONA VISIONE e conseguente meditazione.

    https://www.jw.org/finder?wtlocale=I&docid=1102017...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che belle riflessioni. Una sola "dritta". Non siamo programmati per morire (anche se certe volte capita proprio all'improvviso) ma, piuttosto, siamo programmati per degradarci e spegnerci pian piano fino a morire.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Un lavoro, famiglia passioni e amici svagano parecchio perché si hanno obiettivi. 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.