Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaStoria · 4 mesi fa

AIUTO STORIA!!!?

Mi servirebbero 5 differenze e 5 similitudini tra la caduta dell'impero romano d'occidente e l'epoca del giorno d'oggi al più presto possibile GRAZIEE

1 risposta

Classificazione
  • 4 mesi fa
    Risposta preferita

    Differenze: 

    1. globalizzazione delle telecomunicazioni e dell'economia. Oggi le varie regioni del pianeta e le economie sono talmente interconnesse fra loro in tempo reale, che il crollo di uno Stato (Italia, Germania, Regno Unito, Francia, Cina, Stati Uniti d'America...) comporterebbe conseguenze a catena anche per tutti gli altri;

    2. proliferazione di armi di distruzione di massa (armi chimiche, nucleari, batteriologiche), impensabili al tempo degli antichi Romani, che potrebbero sterminare gli esseri viventi ed eliminare ogni forma di vita dalla faccia della Terra;

    3. esistenza di organismi internazionali e sovranazionali (ONU, NATO, UE eccetera); 

    4. statalizzazione e civilizzazione quasi completa del globo (eccetto l'Antartide), con la conseguente scomparsa pressoché totale dello stile di vita nomade e seminomade (eccetto pochi e sparuti gruppi umani nella Nuova Guinea, nel bacino del Rio delle Amazzoni, in Siberia e Asia centrale); scomparsa delle culture locali; 

    5. digitalizzazione e meccanizzazione di ogni aspetto della vita umana; controllo sulla riproduzione e sulla fertilità umana reso possibile attraverso l'aborto, il ricorso a contraccettivi, sterilizzazioni di massa eccetera. 

    Analogie:

    1. invasioni o migrazioni di popoli (al giorno d'oggi dall'Africa subsahariana e dal Medio Oriente verso l'Europa meridionale, in epoca romana dall'Europa centro-orientale verso la Britannia, la Gallia, l'Italia, la Spagna e l'Africa settentrionale);

    2. accentramento della ricchezza e tesaurizzazione della massa monetaria circolante nelle mani di pochissimi ricchi;

    3. impoverimento drastico della maggior parte della popolazione (contadini, artigiani, mercanti, pastori, pescatori...);

    4. cambiamenti climatici; 

    5. incapacità delle classi dirigenti di reagire in maniera oculata e responsabile ai cambiamenti, prendendo provvedimenti opportuni.  

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.