Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 5 mesi fa

La sfiga di chi vive da solo, farsi male in casa e non avere nessuno che ti soccore.?

Vivrò da schifo finchè non mi romperò l'osso del collo scivolando nella doccia.

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    5 mesi fa
    Risposta preferita

    Io ho adottato un cane che quando dormo, si accovaccia accanto al letto, sopra il tappeto e mi sveglia alle sei di mattina, quando sente la sveglia. Poi lo accompagno per i suoi bisognini, gli lascio da mangiare e bere e, dopo essermi sbarbato, vado al lavoro. Se non mi sveglio inizia a guaire, poi abbaia e smette solo quando mi alzo. Lo lascio chiuso in casa, ma non ricevo lamentele di abbai dai vicini e quando torno, lo trovo dietro la porta, in silenzio, e mi salta adosso. Ci rotoliamo per terra per un buon quarto d'ora, dopo di che mi metto a cucinare e lui sta lì, in silenzio, che mi osserva.

  • 5 mesi fa

    Non essere così pessimista. La quarantena sta finendo, esci e iscriviti a un corso collettivo rilassante, per esempio per imparare a cucinare o a recitare.

  • Masino
    Lv 7
    5 mesi fa

    Sei ancora in tempo

  • 5 mesi fa

    e fai molto bene..dopo che ti rompi l' osso del collo vedrai che qualcuno vivrà con te

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.