Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 1 mese fa

Smart working, il datore di lavoro potrebbe dover contribuire alle spese di casa. Che ne pensate ?

Aggiornamento:

@occhio al futuro ma quale rottura dei rapporti?

Ma dove vivi? 

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    Occhio al futuro, torna nell'ospedale psichiatrico di massima sicurezza dal quale sei evaso

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Fil
    Lv 7
    1 mese fa

    Ne parlavo ieri con mia figlia ....  Lei lavora presso un grande Ente Italiano con competenze mondiali. Come i suoi colleghi lavora da casa ed effettivamente l'Ente sta risparmiando un sacco di denaro.... connessioni, elettricità, in inverno riscaldamento degli uffici, pulizia degli ambienti...  esteso a migliaia di persone direi che è un affare

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • È senz'altro un passo molto importante per la rottura dei rapporti all'infuori della sfera famigliare: un provvedimento di questo tipo apre la strada alla facilitazione dello Smart working e del telelavoro,fino ad ora, il più grande inconveniente dello Smart working e del telelavoro erano proprio i costi a carico del lavoratore,cioè dello Smart worker,ma questo provvedimento rivoluzionario agevolerà lo Smart working ed il lavoratore sarà ancora più invogliato a lavorare da casa e a disabituarsi a lavorare con altra gente e questo è molto importante per evitare il contagio del covid-19

    • Fil
      Lv 7
      4 sett faSegnala

      però è alienante ...  

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.