Anonimo

mada cassa integrazione e busta paga?

Salve io lavoro in un ristorante e volevo un attimo capire una cosa 

Allora io ho un contratto di apprendistato livello 5 come aiuto cuoco per un totale di 24 ore settimanali, prendo circa 870€ al mese e da metà marzo praticamente quando è iniziata la quarantena, il datore di lavoro mi ha messo in cassa integrazione, ora a me sono entrati 700 euro, che sono della cassa integrazione, e volevo capire se questi soldi sono il totale dei due mesi e mezzo, cioè metà marzo aprile e maggio,  o solo di un mese e mezzo , cioè metà marzo ed aprile, i soldi mi sono arrivati 1 giungo 

In più volevo capire una cosa della busta paga cosa sono le trattenute ore assenza? Vengo trattenuti tantissimi soldi, io ho provato a cercare online cosa voglia dire e praticamente c’era scritto che erano trattenute di ore nelle quali io non ero andata a lavorare senza un valido motivo, senza utilizzare permessi. Premetto che i soldi in busta erano invariati anche con queste trattenute e premetto anche che io queste ore di assenza non le ho mai fatte e che praticamente vado sempre a lavorare

Spero di essere stata abbastanza chiara su tutto ringrazio chi risponde 

1 risposta

Classificazione
  • Ogni pagamento, che sia in busta paga oppure arrivi direttamente dall'INPS o dalla Regione, deve avere una descrizione, vale a dire che, oltre alle trattenute, è indicato il periodo di riferimento di quei 700 euro. Insomma, controlla la documentazione relativa ai soldi di CIG.

    La seconda parte non quadra. Quando un lavoratore è sospeso dal lavoro e messo in cassa integrazione, quelle ore di assenza sono necessariamente NON retribuite (dal datore), visto che gli sono pagate dall'INPS. Quindi, nel tuo caso, andrebbe bene, se non fosse che dici di lavorare come sempre. Ecco, se il datore ti fa pagare dall'INPS perché dichiara che stai a casa e invece vai a lavorare, commette almeno un paio di reati.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.