SCUOLA E SCORRETTEZZE ? io ne so qualcosa?

Ciao a tutti.

oggi sono stata vittima di una grandissima scorrettezza, vorrei sapere cosa ne pensate, vi prego rispondete pk voglio le vostre opinioni. alle 12 mi chiama la madre di un mio compagno di classe ( insieme a cui sto facendo un lavoro di scienze) e mi dice che 5 ragazzi non hanno un gruppo e mi dice che un ragazzo dovrà stare per forza nel nostro gruppo e che LA PROFESSORESSA NON LO DOVRA MAI SAPERE.Quindi noi abbiamo sputato il sangue per fare questo lavoro e ora questo ragazzo( che a scuola mi prende sempre in giro, ha la media in tutte  le materie 5) ora dovrà un 9 o un 10 ?!?!?!!!!!!!!.

NON SO COSA FARE. 

GRAZIE MILLE A TUTTI 

12 risposte

Classificazione
  • 42
    Lv 7
    4 mesi fa

    Da quando i genitori mettono becco sulla composizione dei gruppi di lavoro? Alle spalle degli insegnanti poi??!

    I 5 ragazzi rimasti fuori, non possono costituire un gruppo di lavoro a sé?

    In ogni caso è l'insegnante che dovrebbe decidere e dovresti contattarla per chiedere come fare.

    Una cosa che non mi è chiara: se viene valutato il lavoro di gruppo, come può la prof dare un voto al ragazzo se non dovrà sapere che era nel tuo gruppo?

  • Carlo
    Lv 5
    4 mesi fa

    perchè tutta questa segretezza ?  cosa centra la madre del tuo compagno con i vostri lavori ? chi l'ha ingaggiata e chi sono i 5 tipi che non hanno un gruppo ? sono clandestini ? quella madre gestisce l'iimmigrazione clandestina ? Troppe domande sono senza risposta Se fossi in te manderei tutto il materiale a Giletti su LA7 cosi ne farebbe un' inchiesta delle sue e scoprirebbe la verità !

  • Anonimo
    3 mesi fa

    No! Non piegarti a queste ingiustizie e a questi favoritismi! In nessuno modo, il tuo compagno è un somaro che cerca degli escamotage sostenuto dalla mammina te che invece hai sudato per quel lavoro dovresti prendere lo stesso voto di un somaro ? NO assolutamente dillo alla prof e rifiutati di far entrare questo ragazzo nel vostro gruppo

  • 4 mesi fa

    Devi riferire la cosa alla prof.

    Non è questione di fare la spia ma è questione di non diventare complice in un imbroglio. Facciano il lavoro loro cinque insieme, altrimenti, se non sanno fare gruppo che lavorino ognuno da solo.

    Poi ha ragione quello che ti ha detto che l'intromissione dei genitori in queste cose è sbagliata, quindi riferirei alla prof anche questo. Ti ripeto: non è fare la spia - fare la spia è far sapere qualcosa di brutto di qualcuno immotivatamente - ma fare giustizia nel tuo interesse e nell'interesse di chi studia.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    3 mesi fa

    L' insegnante deve essere messa al corrente...

  • Anonimo
    2 sett fa

    Italia... Ecco che succede in questo Paesaccio.

  • Anonimo
    4 mesi fa

    Fatti ascoltare dalla prof. Scrivi un messaggio indirizzato ad uno del tuo gruppo per lamentarti dell'accaduto ed invialo per sbaglio alla prof, quando è online. Lei lo leggerà e tu dovrai giocarti bene la carta della vittima (quale sei). Altrimenti puoi mandare un vocale in live dimenticandoti del microfono... spero che lo spunto possa aiutarti, perché anche io odio a morte quelli che prendono ingiustamente meriti. Buona fortuna

  • 4 mesi fa

    Io direi: "OK, va bene, ma non lui.   

    Lui nel gruppo non entra assolutamente, sono in 5 senza gruppo, prendiamo uno degli altri 4.Lui prima è stato scorretto a prendere in giro, adesso può andarsene affankulo, ma nel mio gruppo non lo voglio".

    Fonte/i: www.facebook.com/marco.merani
  • 4 mesi fa

    Beh... Trovati una scusa per non stare in quel gruppo.. Oppure dici di NO... però nn dire tutto alla prof. Nn si fa mai la spia.. Semplicemente dici di no che nn vuoi stare nel gruppo.. Cmq scusami ma nn ho capito molto bene... La tua situazione.. Me la puoi spiegare meglio? 

  • Serena
    Lv 6
    4 mesi fa

    Agisci secondo coscienza per non avere rimpianti. Se reputi la situazione insostenibile chiami la madre del ragazzo e glieli spieghi. È un 'adulta e certe cose dovrebbe capirle e trovare lei un'altra soluzione. Altrimenti accetta la cosa (seppure non giusta) e IMPARA (purtroppo) che oggi la giustizia non è di questo mondo e troppe di queste cose dovrai mandare giù.  La scuola non è più quella di una volta e ti incontrerai con le ingiustizie di continuo. In bocca al lupo per la tua decisione

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.