Eliminare il contante: conseguenze. Cosa ne pensate?

Ragazzi, prima di accanirvi a criticare, proviamo a ragionarci, e ditemi se ci sono falle nel mio ragionamento. Ci lamentiamo della mancanza di soldi in Italia, quindi inefficienze varie, fondi che non si trovano per abbassare le tasse ecc... noi abbiamo più di 100 miliardi di evasione ogni anno, soldi con cui potremmo fare tantissime manovre strutturali (pensate che in genere le grandi manovre di bilancio si aggirano intorno ai 25 miliardi, pensate che sproporzione! Quella del governo gialloverde con reddito di cittadinanza, Quota 100 e Flat Tax autonomi, considerata enorme, era di 37 miliardi).

Se riuscissimo a fare una legge che obbliga le banche a non prendersi commissioni sulle transizioni, quindi non farci pesare dei costi, e abolissimo il contante, utilizzando solo le card, non sarebbe estremamente vantaggioso per la nostra economia? Ci permetterebbe di riutilizzare quei 100 miliardi per abbassare moltissimo le tasse.

Poi porterebbe ad una forte sburocratizzazione (per i meccanismi anti evasione) e soprattutto, contrasterebbe la criminalità organizzata e la corruzione (come potrebbe avvenire senza contanti?).

Quindi perché non si fa? Ditemi voi, se non siete d’accordo, che idea avete, grazie!

12 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Il piano Colao prevede proprio questo: eliminare entro poco tempo l'uso del denaro contante e fare vivere solo pagamenti in contactless, già da luglio infatti la soglia dei pagamenti in contante si abbasserà a 2000 euro,per poi scendere ulteriormente a 1000 euro entro il 2021,inoltre il covid è una ghiotta occasione per porre definitivamente e finalmente fine all'uso del contante perché le banconote e le monete sono infette e questo sta spingendo sempre più esercenti ad accettare solo pagamenti in contactless.Entro un anno e anche grazie al covid-19,il contante sarà completamente defunto e si pagherà solo in contacless,mi è molto piaciuta la sua domanda

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    1) Non è l'evasione fiscale la causa della povertà in Italia (è lunga da spiegare, Marco Mori lo spiega meglio di me)

    .

    2) Chi ti ha detto che eliminando il contante elimini l'evasione fiscale? 

    Se io assumo in nero o non dichiaro un garage evado lo stesso, con o senza contante non cambia proprio nulla

    .

    3) La corruzione avviene con un bel trasferimento paypal, con valuta in contante di qualsiasi altra valuta del mondo (chi non accetterebbe una bella valigetta di dollari americani o franchi svizzeri?) o perchè no con qualcuna delle milioni di criptovalute

    .

    Insomma, parecchia ingenuità su tutti i fronti

  • 1 mese fa

    Follia pura e semplice.

    I grandi evasori non sanno nemmeno cosa sia il contante

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    La lotta all'evasione tramite l'abolizione del contante é una favola a cui possono credere solo individui sprovvisti di materia grigia.

    Inoltre sarebbe una violazione delle mie libertà garantite dalla Costituzione e dalla Carta dei Diritti Umani. 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • V
    Lv 4
    1 mese fa

    L'abolizione del contante non elimina PER NIENTE l'economia sommersa. La maggior parte dell'evasione proviene principalmente dallo spostamento dei capitali nei paradisi fiscali (che sia con denaro virtuale o contante). Operazioni di evasione ed elusione compiute da professionisti che conoscono e hanno le capacità di rimanere inosservati al fisco. Anche se abolissi il contante, loro troveranno sempre il modo di evadere.

    Il governo usa la scusa dell'abolizione del contante perché avvantaggia gli evasori, li aiuta a esportare i capitali all'estero e si accanisce su un artigiano magari sessantenne che evade 20 centesimi di IVA solo perché ha fatto un errore di calcolo, liquidazione e versamento dell'imposta. O per dare da mangiare alla propria famiglia. E viene sanzionato per €2.000 dalla Finanza.

    L'abolizione del contante non serve solo alle banche come strumento per accapparrarsi più commissioni e denaro, ma è anche un mezzo di controllo del Nuovo Ordine Mondiale.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    parli spesso coi tuoi genitori ? cosa discutete in famiglia ?

    (sto facendo una indagine per capire se la imbecillita' e' acquisita o congenita)

    • Lord Byron
      Lv 6
      1 mese faSegnala

      Sarà una di quelle famiglie che ha la tv costantemente accesa pranzo e cena

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    4 sett fa

    forse è la volta buona che la smettono di evadere

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 sett fa

    E' una delle folli kazzate partorita dalle menti "eccelse" del sinistrume imperante. Così tanto per dare un'altra mazzata ai già martoriati cittadini in stato di povertà. Verranno gravati da ulteriori balzelli bancari. Tutto in nome di una evasione fiscale che lo Stato non vuole scovare e debellare.Sa la cifra evasa, ma non fa niente per andare a scovare gli evasori...Meglio rifarsi con i piccoli e già poveri cittadini. Come se i grandi evasori dell'erario fossero pensionati e lavoratori con 1000/1200/1300 euri al mese...Che vergogna! Sinistra buffona in Stato ladrone!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Eliminando il contante non saranno soltanto le nostre banche a beneficiarne ma anche i giganti produttori di card, mastercard,visa, american express e tutte quelle banche con sede all'estero e chi ci rimetterà realmente sarà lo Stato Italiano,cioè noi poveri fessi.I più fott....i pensionati e lavoratori dipendenti,i quali sono già tartassati e non possono sfuggire ai controlli.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • ept
    Lv 7
    1 mese fa

    "Quindi perché non si fa?" ecco un esempio ma non solo questo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Sarà perché ho una mia azienda, sarà perché vado nei Paesi Nordici, ma a me tutto questo cancan sul salvare il contante non mi tange molto.

    In Nord Europa si paga praticamente tutto con carta/smartphone, anche la spesa da 1€, certo non ci sono i costi che le nostre banche italiane ci infilano, normalmente i negozi e le varie attività pagano una tariffa annua, mentre il privato ha dei vantaggi a non usare il contante.

    Dei tuoi soldi sei libero di farne quello che vuoi,tanto che sia un pezzo di carta che una transizione virtuale.

    Unica cosa che farei è quella di mettere un limite di spesa mensile, o almeno un avvertimento quando si arriva ad una certa soglia, altrimenti è facile che qualcuno vada in rosso.

    Oltre ovviamente, a delle tariffe molto più basse di quelle che ci sono in Italia attualmente.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.