Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 mese fa

Come si fa ancora a credere nella religione nel 2020?

11 risposte

Classificazione
  • giokko
    Lv 6
    1 mese fa
    Risposta preferita

    In effetti quando leggo le varie risposte di credenti che commentano le varie religioni e correnti si pensiero spirituali come: arrogani, presuntuosi, ignoranti, pedofili, massoni, plagiatori, falsi profeti, truffatori,  medioevali...la domanda sorge spontanea.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Nello stesso modo in cui si faceva ai tempi di Adamo, Noè, Abramo, Mosè, fino a Gesù Cristo ed ai nostri giorni.

    Dipende tutto da quale religione poichè una, appartenetemente, sottile differenza tra credere in Dio e credere in una religione di cui non abbiamo certezza che sia autorizzata da Dio Padre e Suo Figlio Gesù Cristo.Gli esseri umani hanno dentro di se la spinta a credere in Dio, forte come l'istinto di sopravvivenza, ce l'hanno anche quelli ce si sono convinti di non avercela a causa delle delusioni e della disillusione causata dalle religioni.Questa spinta interiore è sempre appartenuta all'uomo in quanto figlio di Dio, che ha in se le caratteristiche divine del Padre Celeste. Purtroppo questa spinta viene bloccata dalla lontananza che c'è tra le religioni e la divinità che non rappresentano, se non nelle esteriorità.Questo è ciò che Cristo ha affermato di loro e ciò che gli dirà:Matteo 7:21-2320 Voi li riconoscerete dunque dai loro frutti. 21 Non chiunque mi dice: Signore, Signore, entrerà nel regno dei cieli, ma chi fa la volontà del Padre mio che è ne' cieli. 22 Molti mi diranno in quel giorno: Signore, Signore, non abbiam noi profetizzato in nome tuo, e in nome tuo cacciato demonî, e fatte in nome tuo molte opere potenti? 23 E allora dichiarerò loro: Io non vi conobbi mai; dipartitevi da me, voi tutti operatori d'iniquità.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Me lo chiedo anch'io 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • ma cavoli

    state sempre a strepitare dei diritti di qls minoranza.

    giustamente.

    ma qdo si parla dei cristiani, allora solo offese.

    mah...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    Dopo essere andato alla ricerca della saggezza nei pensieri umani, anche in epoche diverse, non puoi non andare anche a vedere se la Bibbia ha ragione!

    Ecco allora che, dopo attenta riflessione, ti rendi conto che l'unica guida certa è li, davanti a tutti, ma siccome implica condotta e comportamento lontani dall'uso comune, si preferisce fare a modo proprio. Eppure, se tutti mettessero in atto la regola aurea: "fai agli quello che vorrsti fosse fatto a te" (vangelo di S. Matteo 7:12), si potrebbe chiedere: Come si fà a non credere in Dio e nella religione?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Capisco la sua domanda se si pensa a tutto quello che è stato fatto, ed ancora si fa, a nome della religione. Per esempio a nome della religione sono state combattute le cosiddette "Guerre Sante" per convertire gli infedeli. Per non parlare di altri crimini religiosi come le "Crociate" ed altro ancora. Per avere un'idea più concreta di quello che si è potuto fare in nome della religione ti invito a visionare questa pagina.

    https://giuseppemerlino.wordpress.com/2010/10/20/i...

    Molti altri non hanno grande fiducia nella religione perché sono rimasti delusi. Ma questo significa che tutte le religioni sono uguali? Esiste una religione che merita fiducia? Se esiste quale è?

    Gesù disse che le religioni si possono riconoscere dai loro frutti, ovvero da ciò che insegnano e dalle opere che compiono. Questo lo puoi leggere nella Bibbia nel Vangelo di Matteo capitolo 7, dal versetto 13 in poi.

    https://www.jw.org/it/biblioteca-digitale/bibbia/b...

    La caratteristica principale che manifesta la vera religione, è l'AMORE. Infatti Gesù pronunciò queste parole riportate nel Vangelo di Giovanni al capitolo 13, versetti 34 e 35.

     https://www.jw.org/it/biblioteca-digitale/bibbia/b...

    Altre caratteristiche importanti per riconoscere quale religione oggi merita la nostra fiducia, le trovi in questi articoli:

    https://www.jw.org/it/biblioteca-digitale/riviste/...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Dovrebbe esserci ancora libertà di culto, in Italia... Per cui non dovrebbe essere un problema, il credere o meno in una religione.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    È vero! 2020 è un anno pari, fosse un anno dispari ... lo potrei anche capire!

    . . .

    Io credo che l'uomo medio del 1020 sapesse molte più cose dell'uomo medio del 2020. Il nostro saper leggere e scrivere, il nostro saper guardare la TV, il nostro saper guidare una automobile ... è più simile all'abilità di un pappagallo parlante, che non alla conoscenza vera e propria. 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Come si fa a farvi capire che noi credenti se crediamo in Dio non ci dovete rompere???

    Si perché magari lo stato italiano crede in Dio.

    A voi poi che ve frega se noi crediamo in Dio.

    Avete cagato il cazzø altamente 

  • 1 mese fa

    Non è in una religione, che si crede, ma in un complesso di valori e di principi di vita che essa propone, al cui vertice c'è l'Amore di Dio per noi e l'amore tra di noi, tutti gli esseri umani, senza discriminazione.

    Mi sembra un complesso tuttora molto valido. Chi ne resta fuori lo fa a suo rischio e pericolo.

    • Ma cosa dici, Giampiero, <<un complesso tuttora molto valido>> , <<chi ne resta fuori lo fa a suo rischio e pericolo>> : ma conosci il significato delle parole o le butti giù a casaccio. Sei di una stupidità incredibile e di una ignoranza sconcertante. Tu non connetti più. Va' a letto, scemo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.