Anonimo
Anonimo ha chiesto in Elettronica di consumoFotocamere · 3 mesi fa

Pregi e difetti di Canon, Nikon, Pentax, Sony, Fuji, Panasonic . Dovendo acquistare una reflex cosa prendereste? E se fosse una mirrorless?

Aggiornamento:

Bluflame, fotografo da oltre 40 anni, ho lavorato con banchi ottici, ho sviluppato in casa, ho usato un linhof technika 13x18, ho scattata con macchine

 stop down.

Ho usato macchine dai nomi improponibili, fotografato in mezzo alla neve, alla pioggia, al fango e alla sabbia, a -20º come a +40º.Mi sa che chi è il fanboy che premia solo la marca non sia io.

Parlar male di X o Y vuol dire non sapere cosa ha brevettato, cosa ha portato come innovazione tal casa, non sapere tante cose.

Aggiornamento 2:

La domanda era proprio per capire perché si tende a prendere una marca piuttosto che un’altra.

Prendere una Pentax full frame per fare sport vuol dire andare incontro a delusione certa, prendere una Panasonic per fotografare con scarsa luce idem, purtroppo il quattroterzi paga scotto con il rumore.

Le mirrorless non sono indietro come foto, almeno come qualità, una Sony  A9 II o una a6500  sono al top nei rispettivi formato, anche nei confronti delle reflex.

3 risposte

Classificazione
  • 3 mesi fa
    Risposta preferita

    Diciamo che se dovessi prendere ora una macchina fotografica nuova, avendo già il mio corredo, resterei in Nikon e prenderei una Z7, perché usando L’ adattatore ci posso montate le vecchie ottiche che uso con la reflex, almeno sono coperto finché non ci saranno più ottiche per il sistema Z.

    Questo se dovessi affiancare una mirrorless al mio corredo.

    Se dovessi partire da 0, avrei tanti dubbi su cosa scegliere, per le reflex qualche anno fa avrei detto Canon, dato che andavo a fotografare gli amici che giravano in moto in pista, e avevano qualcosa in più sul fronte AF, ora direi Sony sulle mirrorless FF e sulle mirrorless aps-c Sony o Fuji.

    Sulle medio formato andrei su Leica S o hasseblad, ma siamo fuori dal mio genere, ( oltre e soprattutto con il budget), con la D810 vedo che già sto bene anche sul genere paesaggistico .

    Pentax paga errori fatti anni fa, lenta nel cambio da analogico a digitale, Panasonic, mi piace il fatto che con Olympus abbia macchine minuscole ad ottiche intercambiabili, ma il formato 4:3 non mi piace, Sony ha preso l’eredità di Minolta e ci ha messo molto del suo per sviluppare il sistema mirrorless, attualmente ha ancora un vantaggio rispetto ai sistemi di Canon e Nikon, ma le 2 Case giapponesi non ci metteranno molto a guadagnare il terreno perduto, di Fuji mi piace come escono già pronti i file jpeg, mi piace lo stile.

    Se però dovessi dare una risposta secca direi Nikon, oramai fotografo da molti anni con reflex di questa Casa, mi trovo bene come disposizione dei comandi, certo di cappellate Nikon ultimamente ne ha fatte parecchie, sensori che si sporcavano, (D7000, D600), problemi di infiltrazioni di luce ( D750) tanto per citare alcune magagne, di certo non prenderei un modello appena uscito.

  • 3 mesi fa

    Io uso una Nikon D7000, al momento dell’acquisto, circa 10 anni fa, l’avevo confrontata, previa prova, con la Canon 60d e la Pentax K-5,  risultata la migliore del lotto l’ho comprata e dopo 10 anni ancora mi soddisfa, la 60d non aveva la taratura del Focus degli obiettivi, la Pentax k-5 costava di più e aveva un AF anche peggiore di quello della D7000, che in condizioni di scarsa a luce e con soggetti veloci non è il massimo, inoltre la baionetta Nikon permette di usare tutti li obiettivi Nikon, anche non af, tranne i pre AI, con gli af e af-d si ha pure l’auto Focus funzionante.

    Ho fatto questa premessa per spiegare la mia scelta, avevo già obiettivi Nikon, provenivo da reflex analogiche Nikon, ma non avevo preconcetti a cambiare marca, avrei venduto tutto il corredo e con calma me ne sarei costruito un altro.

    Dovessi cambiare ora :

    Nikon Z6 per le mirrorless 

    Nikon D750/780 per le reflex, ( si capisce che sono interessato al full frame?)

    Farei queste scelte solo perché con il tempo mi sono fatto un corredo di obiettivi di qualità, sia tra ottiche fisse che zoom, quindi non avrebbe senso cambiare.

    Certo, a volte uso la D7000 con il 18-200, obiettivo tuttofare che non è certo eccelso, ma se si sa cosa può tirare fuori , se si sa i difetti e pregi della macchina e si conoscono le regole di esposizione e composizione si tirano fuori scatti veramente interessanti.

    A volte leggo di gente che disquisisce sulle linee/mm di un tal obiettivo, che critica il talaltro obiettivo perché non è un f1,4, poi ti capita di guardare gli scatti che fa e ti viene il vomito, edifici con linee cadenti, ritratti con gli occhi sfocati, l’ira dell’orizzonte sbilenca, sovraesposizione a gogo e tutto il repertorio di errori marchiani che un foto amatore non deve fare.

    Certi grandi maestri della fotografia hanno consegnato alla storia dei loro scatti fatti con obiettivi che attualmente useremo solo come fermaporte.

    Quindi prima di guardare ai dati tecnici delle fotocamere e degli obiettivi direi di prendere e leggere buoni manuali di fotografia, perché i pro e i contro ci sono in tutte le marche e sono diversi anche all’interno della stessa marca a seconda del modello che si va a prendere.

  • 3 mesi fa

    prima di tutto chiarirei bene il tipo d'uso che andrei a farne e il kit che mi servira' nei prossimi anni.

    la mirrorless e' un passo indietro, se parliamo di foto.

    Se non definisci un ambito la domanda ha poco senso.

    Ci sono ambiti dove la (per il mio uso) pessima canon e' meglio, quelli dove una fuji spacca, altri dove un'avanzata pentax disintegra, mentre per rudi pro la nikon e' una granitica certezza… eccetera.

    Del resto canon non produce medioformato, phaseone o pentax,si,

    se parliamo di qualita' pura, fa una figuretta. Idem nikon.

    Il contrario per un uso da fotografia africana, una medio e' ingombrante: mi porterei una F5 con un cannone immane.

     impara ad usare una macchina fotografica, fosse anche una compatta, e poi chiedi in quell'ambito in cui la usi cosa e' meglio.

    Una ferrari 340 non e' buona se fai 500Km in 4 persone, meglio persino una punto, e no, non ci carichi i mattoni, meglio un transit.

    Altrimenti sembri solo un pollo che e' contento di essere un fanboy e sarai prono ad essere spennato.

    se poi mi chiedi cosa penso del marchio in genere e come si e' comportato negli anni e cosa mi suscita il brand:

    Nikon, perche i martelli come lei non li fa nessuno.

    Pentax, Perche' qualcuno che deve innovare, e per copiare, ci deve essere.

    minolta-Sony, Perche innovare e' bene anche se spesso si esagera.

    Fuji Perche resistere e' tutto in un mercato di grandi

    Olympus Perche l'eleganza non e' una cosa secondaria

    phaseone-mamiya Perche alle volte i muscoli contano.

    Cosina, Perche dimostra che basta cambiare l'etichetta per diventare la regina della festa tirandosela, ma purtroppo le cose buone non vengono viste per quello che sono.

    Metz Se hai bisogno di chiedere vuol dire che non hai un 45NG per davvero che illumina l'intera facciata.

    tamron plastiche delicatine, messe insieme con lo sputo dai grandi, inaspettati risultati

    Sigma una tamron migliore

    Tokina fra le migliori ottiche mai prodotte.

    Zeiss Perche se lo chiedi non hai mai provato.

    samyiang Perche la roba economica adesso qualcuno la deve fare e non e' neppure cosi' male, anzi.

    Canon Perche dimostra che le racchie possono sposarsi piu' facilmente delle principesse se se la tirano.

    Esiste spazio per tutti

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.