Anonimo
Anonimo ha chiesto in ViaggiCrociere · 2 mesi fa

essere stato in un posto ma non ricordarlo proprio è come non esserci stati? è vero che da bambino non ti godi il viaggio?

a 10/12 anni sono stato nella capitale danese, ma non me la ricordo, proprio per nulla, un bambino non si sofferma a vedere il posto come un adulto, segue i genitori e basta ma cosa ne pensate? andare in un posto e non goderselo non ricordarlo per nulla è come non esserci stati? i viaggi recenti che ho fato me li ricordo con tanto di foto

Aggiornamento:

ho chiesto se essere stati in un posto e non ricordarlo è come non esserci stati, tutto qui attenetevi alla domanda

5 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    Scusa se te lo dico, ma dove sta l'importanza di tutto ciò? 

    Andare a visitare un luogo significa cercare di conoscere culture diverse e vedere posti nuovi, se tu sei stato da bambino in un luogo e non ti ricordi più nulla,  è ovvio che è come non esserci stato perchè non ti è rimasto nulla di quella esperienza. 

    Quello che voglio dire è che porsi il problema se è come esserci o non esserci stato, equivale a dire: mi devo comportare come quelli che piantano bandierine e contano i Paesi dove sono stati esibendoli come trofei, o devo comportarmi come uno a cui interessa semplicemente vedere, conoscere, scoprire più cose possibile per arricchire le mie esperienze? 

    Questa è la risposta alla tua domanda, scegli tu a quale delle tue categorie appartieni. 

  • 2 mesi fa

    Essere stati in un posto e non ricordarselo è come non esserci stati, ma raramente non si ricorda NULLA.

    Almeno inconsciamente qualcosa rimane, magari qualche frammento, cose che riemergono con i giusti stimoli, come quando dici: "Questo posto mi è familiare".

    I miei quando avevo circa 2 anni mi hanno portato a L'Aquila ma nel 2009 la città è stata distrutta dal terremoto: non potendo tornare in città a far riemergere qualche ricordo, in quanto la città praticamente non c'è più, è come se io prima del terremoto non fossi mai stato a L'Aquila.

  • 2 mesi fa

    Alla tua Domanda ti sei risposto da SOLO..... Non te li ricordi proprio perchè eri bambino

  • Anonimo
    1 mese fa

    Se ci pensi più che ricordare l'aspetto di un determinato monumento magari ricordi le emozioni del viaggio, la spensieratezza, le ore passate a rilassarsi o divertirsi con la famiglia, l'esperienza in generale insomma. Questi sono gli elementi davvero importanti di un viaggio e quelli più duraturi secondo me. 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 mesi fa

    Esatto, anche io per esempio non ricordo molto dei viaggi che facevo da piccolo. L’unico che ricordo era in un posto che non ricordo neanche dove era, e ricordo il mare è una ragazza dell’hotel con cui parlavo tutto il tempo e mi piaceva, non ricordo altro. Ma ogni tanto se ne escono con “ti avevano portato qui da piccolo” io neanche mi ricordo. 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.