Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoFai-da-te · 1 mese fa

Si possono attaccare stickers sui pali della luce?

Si possono attaccare gli stickers adesivi sui muri della cittá o nei pali della luce? Grazie

1 risposta

Classificazione
  • 1 mese fa
    Risposta preferita

    Attaccare volantini per pubblicizzarsi è legale?, non è possibile attaccare i fogli sulle pareti dei condomini o degli edifici pubblici poiché diversamente si risponde del reato di danneggiamento o di deturpamento di immobili. Scatta poi l’affissione abusiva per tutti i manifesti in luoghi pubblici non previamente autorizzati.

    Non resta quindi che attaccare i volantini pubblicitari sui pali della luce. Ma cosa si rischia in questo caso? Anche qui la legge non è meno liberale. Il codice della strada [3]infatti vieta la collocazione sulla sede stradale, sulle sue pertinenze, o in prossimità di essa (come sul marciapiede) di insegne, cartelli e manifesti a condizione però che siano visibili dalle auto transitanti sulle strade. Il divieto quindi riguarda solo quei volantini che, per dimensioni, forma, colori, disegno e ubicazione possono ingenerare confusione con la segnaletica stradale, oppure renderne difficile la comprensione o ridurne la visibilità o l’efficacia, oppure arrecare disturbo visivo agli utenti della strada o distrarne l’attenzione, con conseguente pericolo per la sicurezza della circolazione.

    Lo scopo della norma non è più la protezione degli edifici o del decoro urbanistico o il rispetto della normativa tributaria, bensì la sicurezza stradale. Spetta all’ente proprietario della strada, ossia il Comune, la valutazione del maggiore o minore impatto di ogni messaggio pubblicitario sull’attenzione dei conducenti. Per ciò è necessaria la previa autorizzazione alla collocazione di cartelli e di altri mezzi pubblicitari lungo le strade, i marciapiedi o in vista di esse. Se non viene presentata la richiesta di autorizzazione, scattano le sanzioni amministrative (non penali): si tratta di una sanzione pecuniaria pari a 422,00 euro e fino a 1.697 euro.

    Spetta alla polizia municipale verificare il corretto adempimento di tale normativa e, se del caso, irrogare le multe al responsabile della condotta.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.