Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 4 mesi fa

Altro effetto Covid. Calo di 10.000 iscritti alle università. Che ne pensate?

5 risposte

Classificazione
  • RdFkz7
    Lv 7
    4 mesi fa
    Risposta preferita

    In realtà queste previsioni non fanno altro che confermare un trend negativo già in atto a partire dai primi anni del III° millennio (meno 40mila matricole dal 2001 al 2019). E' un dato drammatico per un paese che è già il fanalino di coda in Europa per numero di laureati. Avanti di questo passo presto dovremo importare medici chirurghi laureatisi in Kenya (ndr ottima università quella di Nairobi), Nigeria, Ghana, Marocco, Costa d'Avorio e Congo. Immagino già la faccia di Salvini !!!!!!

    Ma spendere un po' di soldi per l'università, borse di studio per i giovani meritevoli, incentivi per la ricerca, no eh? Non sia mai!!!!!  E allora beccatevi prossimamente i chirurghi di colore, càzzo!!!!

  • 4 mesi fa

    Ci credo fare lezioni ed esami online passa pure la minima voglia di studiare. E poi diciamocela tutta oggi si vuole avere uno straccio di guadagno giustamente stare fino ai 25-30 a studiare non è proprio il massimo e se studi seriamente è dura allo stesso tempo pensare anche al lavoro, agli amici, ecc. ecc.

    Il calo degli iscritti è una cosa spiegabilissima con il periodo. 

  • Anonimo
    4 mesi fa

    Piove. Governo ladro.

  • Dario
    Lv 6
    4 mesi fa

    Follia in un paese che ha già uno dei livelli di istruzione peggiore d'Europa, e sinceramente non ne vedo il motivo, ok la crisi sicuramente metterà alcune famiglie nella difficoltà di pagare le rette ma questi ragazzi pensano di fare di meglio andando a cercare lavoro con un diplomino di liceo? Boh evidentemente sono tutti dei geni alla Gates o alla Musk o forse hanno una gran vocazione di andare a pulire i cessi degli autogrill.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    4 mesi fa

    Penso che la junta Mattarella-Conte-Gualtieri voglia sudditi timorosi e ignoranti. Guarda caso la flessione degli iscritti alle Università colpirà principalmente gli Atenei del Meridione d'Italia, meno attrezzati degli altri per la didattica a distanza (DAD). In ogni caso sarà un ulteriore enorme danno per il sistema Paese, già depauperato di risorse umane, finanziarie e materiali da vent'anni di permanenza nell'euro, dalla crisi economica del 2008 e dal lockdown conseguente alla pandemia da Covid-19.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.