Perché i vini rossi sono quasi sempre più alcolici di quelli bianchi? ?

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa
    Risposta preferita

    Perché sono vini della struttura più complessa, con uve più resistenti al marciume e quindi menò delicate: possono rimanere un po’ di più sulla pianta, maturando di più e accumulando più zuccheri e quindi più alcool. I bianchi sono più acidi e proprio per mantenere il sapore più acido temono la sovramaturazione e quindi hanno meno zucchero in media al momento della raccolta. Infatti l’andamento della carica zuccherina e inversa alla carica di acidità! 

  • 1 mese fa

    Concordo con anonimo sotto che ha dato un'ottima risposta. 

    Aggiungo unica cosa: nei vini rossi per dare un maggior tenore alcolico, vengono anche aggiunti zuccheri per lo zuccheraggio, ciò non accade con i vini bianchi. Anche se nel disciplinare delle denominazioni è una cosa vietata, in tanti lo fanno ugualmente sotto forma di 'correzioni del mosto'. 

    La differenza della gradazione alcolica è strettamente legata allo scopo finale del vino. Per una maggior freschezza ci vuole meno alcool e più acidità, un bilanciamento del tutto calcolato appunto per soddisfare al meglio i palati in ogni stagione. Per un maggior calore ci vuole più struttura e più alcol. 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.