E' strano andare in giro da soli?

Buongiorno a tutti,

sono una ragazza di 22 anni e non ho amici.

Ho qualche conoscenza delle superiori/università, ma non ho amici con cui uscire regolarmente tutte le settimane. Ciò comporta che spesso passo i weekend a casa e la cosa inizia a pesarmi, soprattutto ora che ci sono queste belle giornate estive. Per cui stavo iniziando a pensare che potrei andare a fare delle gite in giornata (la mia è una località laghi e montagne) da sola, sarebbe strano? Non vedo molte persone in giro da sole, soprattutto ragazze della mia età, ma piuttosto che sprecare i miei anni in casa preferirei fare così... cosa ne pensate?

35 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 sett fa
    Risposta preferita

    In Italia purtroppo un po' si, perché è ancora abbastanza diffuso il pregiudizio che una ragazza che viaggia da sola se le va a cercare. Pure io, che ho vissuto all'estero, mi pongo problemi quando sono nella mia città natale ad andare in giro da sola ad esempio al cinema, perché temo sempre di poter incontrare qualche conoscente che possa malignare su quanto si possa essere messi male per ridursi a fare certe attività da soli. All'estero invece non ho nessuna difficoltà al riguardo.

    Però tu fai bene a non sprecare i tuoi anni in solitudine e ti invito ad organizzarti con le giuste cautele per conto tuo. Vedrai che la compagnia la troverai cammin facendo.

    Altrimenti prova, tramite FB o affini, a trovare gruppi di trekking o affini della tua zona. Vedrai che troverai tanti persone in una situazione simile alla tua.

    • In Italia...quando mai se non mettono in mezzo L’ITAGLIA 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Demone
    Lv 6
    2 sett fa

    Grande! 

    Finalmente una persona che sa come reagire.

    Fregatene, non è strano!!! E come tu stessa dici, meglio passeggiare da sola piuttosto che fare la muffa in casa !

    Tra l'altro, uscendo, crei le situazioni per incontrare o conoscere qualcuno/a.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Boh
    Lv 7
    2 sett fa

    Io mi faccio spesso di queste scarpinate, fuori e in centro città, mi rilassano, soprattutto la sera sul tardi. Mi piace la città di notte quando è semideserta, la trovo bellissima. Peccato non poter fare le ore piccole, purtroppo, soprattutto se sei una donna è pericoloso.

    Non è assolutamente anormale, certo sarebbe meglio una compagnia ma finchè non ce l'hai nessuno t'impedisce di andare dove vuoi, non vedo il problema. Unica cosa, non andare in luoghi troppo isolati e stai attenta alla gentaglia. Ma non c'è bisogno neanche che te lo dica.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 sett fa

    Ma brava,esci e...ammira il mondo in santa pace,cosa c'è di più bello?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 sett fa

    Piuttosto che stare a casa esci da sola..credo poi che da sola hai più possibilità di conoscere qualche ragazzo...almeno la mia esperienza è questa .da sola rimorchiavo di più

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 sett fa

    Ti dirò la verità, come ha detto l'anonima, in Italia è considerato strano, specie se sei una ragazza. Parlo con cognizione di causa! Ricordo di aver fatto un viaggio in Inghilterra da liceale e tutti avevano un gruppetto con cui stare o una compagna con cui andare in giro. Io dovevo accodarmi a qualcuno che voleva sempre andare per negozi, mentre io volevo vedere i musei. Ad un certo punto una delle nostre tutor mi si avvicina e mi fa "se non cominci a fare le cose da sola ti perderai un sacco di esperienze nella vita". Quella frase mi ha ispirata molto, e infatti ho cominciato a circolare da sola a visitare monumenti musei ecc, e nessuno mi ha dato fastidio. In Inghilterra...

    In Italia, circa 5-6 anni dopo sono andata a studiare in un'altra regione e anche lì non avevo un gruppo o un'amica con cui stare (sono una persona che non fa amicizia facilmente, si vede? Ahaha) e allora un sabato sera sono andata in centro in quella piccola cittadina a passeggiare e a guardare le vetrine dei negozi per i fatti miei. Si avvicinano due uomini di mezza età che vogliono attaccare bottone dicendo "ah ciao, ma qui dove ci si può divertire?" e io "ehm, non è una città in cui divertirsi, andate a xx (che era una città vicina)", e loro "ah va bene. E tu invece che ci fai qui sola soletta?". Quella frase mi ha dato una sensazione di viscidume e con una scusa mi sono subito allontanata e tornata a casa, e da allora non voglio più passeggiare da sola. Sarò esagerata? Forse. Sarò una codarda che si spaventa per una cosa così piccola? Probabile, ma non mi piacciono proprio queste dinamiche. L'unica cosa che farei ancora è andare al cinema da sola. Lì non ti disturba nessuno, e ci sono tante altre persone che ci vanno da sole, quindi non preoccuparti

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 sett fa

    Ma che te ne fai degli amici  fasli e invidiosi  ? Meglio soli .

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 sett fa

    No, conferma la mia teoria. Strano è mettersi a cagarē in mezzo alla strada.

    Non sai quante persone sole ci sono. Poi c'è anche solitudine e solitudine. 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 sett fa

    Non c'è nulla di strano, lo faccio da una vita. Le persone sicuramente parleranno male di questa cosa, ma lo fanno perché i primi ad avere una vita vuota sono loro, nonostante ostentano una vita sociale, che il più delle volte è buona solo nella quantità di persone, e non nella qualità.

    Poi fidati.. Ho qualche anno in più a te:meglio solo che malaccompagnati. Solo in questa condizione trovi la libertà di fare ciò che ti fa stare bene. Di questi tempi l'amicizia è un concetto astratto. 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Johnny
    Lv 5
    2 sett fa

    In realtà ci sono molti ragazzi e ragazze che alla stessa età non hanno chissà che "amicizie" e quindi siccome si vergognano preferiscono stare in casa a nascondersi dal mondo sempre per le stesse motivazioni "paura di essere giudicati/e" comunque sia fai bene fregatene ,la vita bisogna viverla...

    Fonte/i: Comunque se ti interessa se hai telegram posso aggiungerti ad un gruppo
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.