Geo
Lv 7
Geo ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 2 sett fa

E' per merito se si è ottimisti?

15 risposte

Classificazione
  • 2 sett fa
    Risposta preferita

    E' per auto-circonvenzione d'incapace.

    L'ottimismo, così come il pessimismo, è per definizione un'aberrazione.

    Ricordi il tuo 'esempio' del graffietto? Ecco, quello è, non è morte certa ma nemmeno l'esclusione a priori del tetano :')

    • Geo
      Lv 7
      2 sett faSegnala

      Sempre divertente 😂

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 sett fa

    in italia non c'è meritocrazia, solo raccomandazioni

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Non credo. Anzi. Solo riferendosi a un ottimismo generico mi sembra piuttosto una manifestazione di inesperienza o sprovvedutezza. Al tempo stesso salverei una casistica particolarissima: quando, cioè, si vuole andare avanti ad ogni costo, rifiutando ciò che ci fa stare fermi. Non so se si tratti di vero e proprio ottimismo ma chi si manifesta così, sembra ottimista.

  • Anonimo
    2 sett fa

    Per illusione. 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 sett fa

    No è incoscienza  

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Paolo
    Lv 7
    2 sett fa

    NO...........E' PER NATURA..............!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 sett fa

    L'ottimismo, così come il pessimismo, è per definizione un'aberrazione.

    Ricordi il tuo 'esempio' del graffietto? Ecco, quello è, non è morte certa ma nemmeno l'esclusione a priori del tetano :')

    • Geo
      Lv 7
      2 sett faSegnala

      :-)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 sett fa

    Lo si è per indole, ed io lo sono sempre stata. Ottimista. 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • wanial
    Lv 7
    2 sett fa

    No Geo, non e' per merito, essere ottimisti o pessimisti e' personale e dipende sempre da dove , da chi, e come si nasce e cresce...l'ambiente famigliare é l'artefice nella formazione del carattere di un bimbo/a, osservare i comportamenti dei grandi, seguire cio' che insegnano o ribellarsi, e poi crescendo scegliere come e cosa essere...io sono , per esempio, non ottimista ma positiva, cerco di guardare agli avvenimenti e  capirne i come e i perche'.....ho avuto genitori che erano opposti, ma ho seguito le lezioni e gli esempi di uno solo...mio padre e da li' cerco sempre il lato positivo delle cose, poi ovviamente se non esiste non lo invento, ne prendo atto e agisco di conseguenza

  • Merito di cosa ? Della banana? O il merito sarebbe un 10 a scuola? Noccapito

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.