Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneEducazione - Altro · 1 mese fa

Quali sono i pro di frequentare una scuola privata piuttosto che una pubblica? ?

3 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    All'estero, le scuole private sono più difficili e più prestigiose delle scuole pubbliche. In Italia, tranne rare eccezioni, sono solo dei diplomifici dove chi paga viene promosso. Sostanzialmente, il vantaggio è di non dovere studiare.

  • 1 mese fa

    La scuola privata è molto inferiore a quella pubblica (almeno in italia). Nella pubblica gli insegnanti devono avere dei requisiti minimi, aver vinto un concorso e spesso devono fare corsi di aggiornamento.

    Nella privata la madre superiora o la direttrice sceglie una suora che può non aver nessun titolo per insegnare e la mette in cattedra(è tutto ad arbitrio della madre superiora). Si avrà così un 'insegnante non laureata che non conosce le modalità di apprendimento degli allievi e che per questo non è capace di proporre una didattica attiva e coinvolgente, una persona quindi che non conosce i disturbi dell'apprendimento( li si conosce attraverso master e corsi post laurea ma se la persona in questione non è neanche laureata figurati se conosce questi problemi) e che organizza l'apprendimento sull'imparare a memoria e non sul capire. Anche il clima in classe è negativo e spesso ( l'ho visto personalmente) abusante verso gli allievi. Inoltre le suore non sono in grado di riconoscere e denunciare i genitori abusanti.

    Nel migliore dei casi la privata ha la stessa qualità della pubblica spesso però è molto inferiore.

    All'estero è molto diverso, in una scuola privata la matematica e le scienze vengono insegnate in modo pratico e logico e questo influisce molto sul grado di padronanza degli argomenti scientifici. Non ci sono compiti a casa perché il bambino o il ragazzo svolge gli esercizi in classe seguito da un insegnante competente che può rispondere alle sue difficoltà( cosa che un genitore non sempre è capace di fare).   

    Le classi sono piccole e quindi più facili da gestire e meno caotiche. Viene data importanza alla lettura e per questo gli studenti stranieri hanno una maggiore comprensione del testo.

    Quindi tu paghi e hai una qualità migliore. In italia paghi e hai degli insegnanti senza laurea che ti picchiano il figlio asperger perché non sanno cosa sia l'autismo e perché sono violente ed ignoranti ( e non parlo neanche del modo di trattare il bullismo).

    Non ne vale la pena.

     

  • 1 mese fa

    Io ho frequentato tutte scuole private, come tutti nella mia famiglia, da sempre.

    Andavo nella scuola dove ha studiato Giovannino Agnelli e tutti gli Agnelli prima di lui.

    Principalmente credo sia una questione di prestigio,  fare parte di una élite che si può permettere certe cose, perchè costava veramente una follia.

    C'era una disciplina molto rigida, ovviamente non si facevano scioperi, perchè sarebbe ridicolo pagare e poi rifiutare un servizio che hai pagato.

    Non c'era la feccia delle case popolari, ma c'era anche gente che, pur essendo molto benestante, moralmente era anche peggio.

    E' come usare una Leica per scattare foto.Non fa qualcosa che Nikon o Canon non riescano a fare, però la usi perchè vuoi far vedere che puoi permetterti di pagare 80000 € un corpo macchina.

    Sarà sciocco, ma i soldi sono miei, li spendo come mi pare.

    Fonte/i: www.facebook.com/marco.merani
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.