Come determinano il numero di persone che hanno visto un programma in tv ?

Tipo dicono questo programma è stato visto da 2.457.365 spettatori ma è impossibile dirlo. Dovrebbero dire c’erano 2.457.365 televisioni accese in quel canale. Perché magari molte persone avevano messo la tv in quel canale ma non l’hanno guardato oppure in altre famiglie la tv era messa in quel canale ma non l’ha vista una persona da sola , ma per esempio 5 persone insieme che stavano guardando la tv in quel canale.  Quindi dire il numero di persone che hanno visto un programma è impossibile però loro lo dicono. Mah!

2 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    La società AGB Nielsen, per conto di Auditel, ha installato nelle case di circa 5.200 famiglie italiane, corrispondenti a 14.000 individui un piccolo apparecchio, il meter, collegato ad ogni televisore dell'abitazione e alla linea telefonica, che registra su quale canale è sintonizzato il televisore. Il campione (panel), rappresentativo della popolazione italiana con più di 4 anni, è aumentato nel tempo: dalle poco più di 600 famiglie dei primi mesi successivi all'avvio delle rilevazioni, si è passati alle 2.420 famiglie del 1º gennaio 1989, alle 5.070 del 1º agosto 1997, numero che si è mantenuto sostanzialmente invariato fino al 5 giugno 2014, quando è stato aumentato a 15.600 famiglie ("Super panel").

    Ogni membro della famiglia deve segnalare la propria presenza davanti al televisore tramite un particolare telecomando: in questo modo il meter registra sia quale programma è visto, che anche da chi è visto. Il meter è composto da 3 unità: la monitor detection unit (MDU), che rileva lo stato di accensione e spegnimento dell'apparecchio televisivo, il canale su cui esso è sintonizzato; l'handset ("telecomando"), attraverso il quale la famiglia-campione seleziona il numero di persone che guardano la televisione; il meter vero e proprio, unità centrale di memoria, che trasmette i dati delle MDU provenienti dai vari televisori della famiglia-campione alla centrale attraverso la linea telefonica. I dati vengono poi elaborati al computer centrale di Milano e pubblicati la mattina seguente poco dopo le ore 10.

    Dal 30 luglio 2017 il campione delle famiglie è stato triplicato portandolo da 5.700 a 16.100 famiglie (circa 41.000 individui)

  • Caìgo
    Lv 7
    1 mese fa

    Non vengono conteggiati i televisori accesi ma i telespettatori collegati.

    Ad ogni familiare viene assegnato un numero su un telecomando dedicato e deve premerne il tasto ogni volta che inizia/smette di guardare la televisione.

    Esempio: Marito inizia a guardare un film "1 on". Arriva la Moglie  "2 on". Dopo 10 minuti lei si alza e se ne va "2 off". Dopo un ora finisce il film, il Marito spegne la televisione "1 off".

    Dire che 2.457.365 telespettatori hanno visto x programma non è ovviamente corretto ma le persone che partecipano al servizio Auditel vengono definite "campione rappresentativo" ed il calcolo che moltiplica le visualizzazioni viene considerato estremamente affidabile.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.