Anonimo

La mia vita è finita? ?

Mio padre sta per perdere il lavoro, mia madre non lavora perché ha dei problemi di salute, io ho 21 anni e studio grazie ad una borsa di studio, e mio fratello è alle medie. Sono davvero disperata ed ho paura per quello che accadrà nelle nostre vite. Abitiamo in affitto, non abbiamo una casa nostra. Di lavoro ora non c'è più per nessuno, io non ho nessuna esperienza lavorativa alle spalle. Cosa devo fare? A chi mi posso rivolgere?

Penso che finiremo per strada, me lo sento. 

Aggiornamento:

Caro anonimo, se ti diverte scherzare su cose simili, allora sarai un bamboccione che della vita non sa niente! Fai a meno di commentare, invece di dare aria alla bocca. Va a ironizzare da qualche altra parte. Cafone! 

Aggiornamento 2:

Ringrazio tutti quanti, per i consigli che mi state dando, sopratutto perché di alcuni non ne conoscevo l'esistenza. Non sono molto informata, a riguardo. Ora, sicuramente, andrò ad informarmi,vista l'urgenza e la necessità. Grazie ancora! 

Aggiornamento 3:

P.s  ringrazio anche le persone che come me, si trovano in questa situazione. Sappiate che vi capisco, e che spero per tutti noi, in un futuro migliore di questo. 

Aggiornamento 4:

Per Nova:io metterei esperienze tipo cameriera. Ma il problema è che quando scrivi le tue esperienze sul curriculum, devi anche specificare dove. Ed nell'eventualità in cui prendessero in considerazione il mio curriculum per un colloquio, farebbero, penso delle ricerche, e se scoprissero che ho mentito, non finirebbe bene. Anche perché è illegale, mentire in queste situazioni. Questa è la mia paura,ecco.

Aggiornamento 5:

Per Pentaplusdos: non sapevo di questi lavori occasionali, dei voucher di cui parli. Ma come funziona? Io ho la mia email con nome.cognome@studente.uni**.it, quindi il mio indirizzo istituzionale, dell'università. Anche se non ho esperienza, potrei lavorare? Scusa ma non ne ero a conoscenza. 

11 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    Ti capisco . Prova a vedere su internet  le offerte di lavoro  tramite  adecco  ecc 

    Altrimenti   cerca  lavoro come lavapiatti  pure per l'estero .

    In bocca al lupo   tesoro  , ti sono vicina .

  • ?
    Lv 7
    4 sett fa

    SEI GIOVANE. C'E' CHI E' STATO COME TE E PEGGIO DI TE, NON DISPERARTI E GUARDA AVANTI. LE MIE SONO SOLO PAROLE, MA QUALCUNO CHE TI PUO' DARE UN AIUTO C'E' SEMPRE DEVI SOLO CERCARLO E TROVARLO. SE TI PIANGI ADDOSSO NON RISOLVERAI NIENTE..............!!!!!!!!!!!!!!!

  • 4 sett fa

    finisci gli studi e trovati un lavoro al piu presto

  • 1 mese fa

    Finita no,  in salita di sicuro.

    A parte i consigli che hai già ricevuto (andare in un patronato per avviare le pratiche relative al reddito di cittadinanza, andare  al centro per l'impiego), potresti anche tu fare qualche lavoro occasionale, in questo caso però  ti consiglio di crearti la SPID (come studentessa universitaria immagino che tu ce l'abbia già), così puoi lavorare in regola con i voucher (ti pagano anche i contributi e un'assicurazione danni). 

    QUANDO AVRAI FINITO L'UNI E VORRAI RISCATTARE IL PERIODO DEL CORSO LEGALE DI STUDI,  COSA SUCCEDE SE HAI GIA' VERSATO DEI CONTRIBUTI COME STUDENTESSA? INFORMATI PRESSO L'INPS, PRIMA DI FARE UNA SCELTA.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Robi
    Lv 7
    1 mese fa

    Capisco la tua situazione come molte tante  altre situazioni ,ti consiglio di rivolgerti ai servizi Assistenziali Sociali del tuo Comune di Residenza,vedrai che non vi lascerà soli e per strada.

  • 1 mese fa

    Puoi fare delle consegne con glovo, pure tua madre,se stai in un luogo con molti abitanti guadagnerai abbastanza per dare un aiuto, cerca come fare

  • 1 mese fa

    Io vivo con i miei nonni,mia madre è disoccupata e mio padre mi ha abbandonato,il mio stato economico è messo bene,non ho da lamentarmi ma neanche da ringraziare,secondo me è meglio se ti concentri su tuo fratello,pensa alla fine che potrebbe fare e cerca un lavoro che puoi fare dopo la scuola,se tuo padre sta per perdere il lavoro dovrebbe muoversi a trovarne uno di riserva,se tua madre non ha problemi di salute "gravi" può benissimo andare a lavorare,mia madre ha una specie di orologio al cuore che la fa vivere,ha avuto diversi incidenti e lo stress per gli assistenti sociali,nuovi il **** e vai avanti,è l'unico consiglio che ti posso dare per te e la tua famiglia,fammi sapere se ti sono stato utile in qualche modo.

  • 1 mese fa

    Mi dispiace  molto purtroppo  non saprei cosa consigliarti anche  perché  tutto il paese  è  in grave crisi,solo i privilegiati  se la passano bene purtroppo questa

    Emergenza  covid  ci ha annientato .

  • 1 mese fa

    Puoi rivolgerti al comune dove risiedi e chiedere degli aiuti economici, ad esempio per famiglie con un reddito inferiore a tot, che ora non ricordo quale ma da quanto ho letto non penso che lo superiate, ci sono delle agevolazioni sul pagamento di imposte e anche per l'affitto, solo che per l'affitto è la regione che stanzia dei finanziamenti fino a 1500 euro per le famiglie appunto in affitto, dai un occhiata al link

    https://www.google.com/search?client=ubuntu&hs=ZAg... questa è la prima cosa, andare in comune e chiedere il sostegno per famiglie e lì ti sapranno dire tutto.

    Per il resto, non demordere e parla con i tuoi genitori se riesci esprimendogli le tue preoccupazioni che magari loro stanno già facendo richieste di sussidio o altro.

    Potete poi richiedere anche una casa popolare dove l'affitto è meno caro, facile che vi mettano in lista di attesa come no, dipende dal punteggio che otterrete.

    Non ti scoraggiare, ricorda che non sei sola! C'è la tua famiglia con te e non penso che vogliano perdere il posto in cui vivono, e non sentitevi male perchè fate fatica ci sono molte altre persone nella vostra situazione difficile a causa poi di questo momento difficile è purtroppo facile essere in difficoltà.

    P.s. è brutto da consigliare ma anche se non hai esperienze lavorative mettine lo stesso qualcuna nel curriculum, magari come cameriera, lava piatti, donna delle pulizie che per fare quei tipi di lavoro non serve aver studiato ma metterci buona volontà

  • 1 mese fa

    Prima o poi i tuoi genitori ritroveranno lavoro, se già lo avevano significa che qualcosa sanno fare e che non sono incapaci. Tu potresti lavorare part time per cercare di aiutare, e studiare anche. 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.