Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaStoria · 1 mese fa

Siete PRO o CONTRO la NATO?

Siete pro o contro e perché?

(Possibilmente risposte intelligente)

10 risposte

Classificazione
  • 3 sett fa

    Contrario. Doveva essere sciolta subito dopo la fine della Guerra Fredda!

  • Beavis
    Lv 7
    1 mese fa

    PRO...non esiste superpotenza meno-peggio degli USA per noi con cui allearci.

    Cmq ormai la guerra è roba vecchia, ora ci sono le crisi finanziarie, il terrorismo, e ultimamente la diffusione del virus...

  • 1 sett fa

    sarei stato favorevole fino al crollo dell'Urss, oggi la vedo solo come una delle tante forme di neo-colonialismo americano e come privazione della sovranità nazionale in ambito militare

  • 2 sett fa

    Non mi piacciono le sudditanze, quindi non mi piace la Nato

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    3 sett fa

    Pro perchè gli USA sono la migliore potenza mondiale meglio della Cina e e Russia.

  • Sal
    Lv 4
    3 sett fa

    Alternative alla NATO ne conosci ? Di fatto gli USA l'hanno abbandonata a se stessa dicendoci chiaramente armatevi se volete difendervi nel prossimo futuro. Gli USA hanno più a cuore l'ASEAN da usare contro la Cina.

  • Anonimo
    3 sett fa

    Contro perche è un'alleanza che costa troppo e non rende niente.

    Se i soldati americani nelle basi americane in italia venissero obbligati a imparare l'italiano e venissero portati in giro per l'Italia a conoscere le bellezze dell'Italia e farsi una cultura allora potrei anche essere meno contrario (e lo stesso dicasi per gli altri paesi dove gli americani hanno le basi).

    Ma se i soldati americani devono stare nelle basi in giro per il mondo ma isolati come se fossero in america allora sono contrario.

  • 1 mese fa

    Non è che possiamo scegliere, abbiamo firmato una resa senza condizioni 

  • 1 mese fa

    Sono CONTRO la NATO. Entrare nella NATO è stato come mettersi un grosso cartello-bersaglio sulla schiena (nelle basi militari di Ghedi e di Aviano sono custodite circa 70 testate nucleari tattiche sotto il controllo dell'USAAF). Questo poteva avere senso negli anni della Guerra Fredda contro l'Unione Sovietica, ma adesso far parte di un'organizzazione internazionale come la NATO espone l'Italia a ritorsioni e attacchi da parte della Russia in caso di guerra "calda" con impiego di armi convenzionali, chimiche, batteriologiche e nucleari. L'Italia dovrebbe dichiarare e osservare la più stretta neutralità in caso di conflitto fra le grandi potenze (Stati Uniti d'America, Federazione Russa e Repubblica Popolare Cinese). 

    Sul fatto che l'appartenenza alla NATO sia stata la scelta meno peggiore (il male minore) per l'Italia dopo la sconfitta nella Seconda Guerra Mondiale, sono abbastanza d'accordo, anche se non ho mai capito la fretta indiavolata di De Gasperi e di Andreotti nel farci aderire a un'alleanza militare non sollecitata e non richiesta dagli Stati Uniti d'America nel 1949.  

  • Anonimo
    1 mese fa

    🤩❤🤭👬🌹👂🤩🙊🙊🤩🌹👂😂🙉SGsatneayn

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.