Anonimo

Demoralizzato al massimo?

Sono demoralizzato. Ho 20 anni, mi sono diplomato l anno scorso in ragioneria e non riesco a trovare lavoro. Mi sto buttando giù. Ogni giorno spedisco cv, visito agenzie. Ma niente di niente. Poi ho visto che un mio compagno che aveva smesso di cercarlo, grazie a una persona di sua conoscenza, ora è in ufficio a lavorare. Mentre io che mi sbatto ogni giorno, passo ore a mandare cv, leggere annunci, niente. Lui è anche uscito con un voto minimo e non ha la patente (a questo punto penso che alla fine anche questi requisiti non servono a niente) Questa cosa mi butta giù ancora di più. Perché sto capendo che alla fine del talento non interessa niente a nessuno. Vanno avanti solo quelli raccomandati e basta. Il tempo passa, e io non ho esperienze da mettere sul curriculum. Fin ora ho fatto solo lavoretti in nero. Pensavo anche di andare avanti a studiare, il che mi piacerebbe molto, ma la mia famiglia non se lo può permettere. Io sono davvero combattuto.

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    Prova a vedere i concorsi del tuo comune e dei comuni vicini. Non mandare più cv. Piuttosto metti un annuncio sul giornale della tua città, costerà un po', ma a volte dà qualche risultato. Altrimenti prova a vedere com'è la situazione in città turistiche. Non la vedo bene neanche qui, questo virus ha fatto chiudere quasi 1 su 2. Mi viene da piangere, se ci penso. Gli unici ad andare a pieno ritmo sono i bar..

  • Anonimo
    1 mese fa

    Boicottate le grandi aziende e facciamo crollare questo sistema economico riducendo i consumi. Stanno già accusando il colpo in seguito al coronavirus. Ancora un altra spinta tutti insieme e facciamo fallire quelle lobby e cricche dove vige il clientelismo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.