Scienze umane o classico?

Ciao a tutti.

Questo inverno mi sono inscritta al liceo delle scienze umane ma ora mi sono sorti molti dubbi riguardo questa scelta, visto che ho incominciato a immaginarmi di più al classico. Penso di non averlo scelto la per la paura di fallire e anche visto che non mi sentivo molto attratta dalle materie.  In letteratura andavo molto bene, meno in grammatica, in pagella ho preso 10 in storia e sono uscita col 9 e molte persone dicevano di vedermi più portata per il classico. Credo di aver sbagliato visto che da quello che ho trovato su internet il classico da molti più sbocchi e molta cultura anche se scienze umane è molto è molto più attuale. 

Non so bene su cosa fare da grande anche si mi attirano lavori come il medico, la giornalista o la regista. 

Voi cosa mi consigliate? Sono ancora in tempo per richiedere alla scuola di cambiare indirizzo?

Grazie mille a chiunque risponda. 

2 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Nessuna scuola è migliore delle altre ... sennò saremmo iscritti tutti allo stesso indirizzo! E invece no ... c’è chi va all’Artistico , chi scientifico ,chi classico, chi ipsia, chi alberghiero, chi agrario ... sta a te. Io non ho nulla da consigliarti perché non ti conosco e non so le tue predisposizioni. Io ad esempio mi trovo meglio nelle materie scientifiche ma non volevo fare il liceo scientifico perché a parte che se ne lamentano tutti , ma soprattutto perché è d’obbligo l’università , quindi ho scelto un tecnico che ha materie scientifiche e così non necessito di laurea. Io fossi in te resterei in scienze umane, ti ammazzi di meno nello studio e appunto come dici tu è più attuale, oltre al fatto che devi approcciare col greco ad esempio che a scienze umane non c’è. 

  • Anonimo
    1 mese fa

    Secondo me entrambi sono consoni alle tue inclinazioni ed alle tue prospettive future. Forse solo per medicina saresti lievemente avvantaggiata venendo dal classico (lo studio del greco aiuta, anche se cmq lo scientifico preparerebbe meglio rispetto ad entrambi).

    Mediamente, il liceo classico richiede un maggiore impegno nello studio, ed è anche più elitario riguardo alla provenienza degli studenti.

    Tieni presente che, in generale, non ho visto mai una persona uscire dal classico senza essersi iscritta al classico. Al contrario, non è infrequente trovare persone diplomarsi a quello delle scienze umane senza perdere anni che invece inizialmente si erano iscritte ad altri cicli di studio (normalmente il classico, ma talvolta anche lo scientifico o il linguistico).

    Detto questo, vedi tu. Fossi in te, rifletterei anche sui tuoi interessi extrascolastici e soprattutto sulla vicinanza della scuola, soprattutto se vivi in una grande città. Avere la sede a pochi minuti a piedi è un gran vantaggio rispetto a passare le ore sui mezzi pubblici (e questo indipendentemente dall'emergenza sanitaria odierna).

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.