Aiuto problema equazioni/disequazioni !?

Il signor verdi deve chiedere un prestito. si rivolge a una banca che offre prestiti a un tasso di interesse annuo del 7% a cui si devono aggiungere 50 euro annui di rimborso spese. Si informa poi presso una società finanziaria che pratica un tasso di interesse annuo del 9% ma non chiede quote di rimborso spese. Si stabilisca quando è più conveniente chiedere il prestito alla banca in base alla cifra chiesta tramite il prestito.                  Sono un po' confuso sapete aiutarmi?! Grazie in anticipo!

2 risposte

Classificazione
  • exProf
    Lv 7
    1 mese fa
    Risposta preferita

    Misurando il denaro in euro si chiede "quando è più conveniente chiedere alla banca" il prestito x, cioè per quali x si ha che

    * 50 + (7/100)*x < (9/100)*x ≡

    ≡ 50 < (2/100)*x ≡

    ≡ 5000/2 < x ≡

    ≡ x > 2500

    QUINDI

    Per meno di 2500 € conviene rivolgersi allo strozzino.

    Per più di 2500 € conviene rivolgersi alla banca.

    Per 2500 € esatti non c'è un prestatore più conveniente dell'altro.

  • Anonimo
    1 mese fa

    La spesa complessiva oltre la somma S da restituire è

    0.07 S n + 50 n        oppure    0.09 S n

    Conviene quindi rivolgersi alla banca se

    0.07 Sn + 50 n < 0.09 n

    poichè n è positivo ( tempo in anni ) dividiamo per n

    0.07 S - 0.09 s < - 50

    - 0.02 S < - 50

    S > 50/0.02

    S > 2500 euro.

    Per S = 2500 le due opzioni si equivalgono.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.