Foresta ha chiesto in Animali da compagniaCani · 1 mese fa

Incontro una col cane...un dobermann sgangherato...salvato chissà da cosa...guinzaglione...pettorina...zainetto...?

Si scaraventa sulla mia come un bufalo...come da standard cani salvati...in mano alle peggio incompetenti... ..

E ora viene il bello lei mi fa “Sterilizzata?”

Ahahhaha ... è la nuova domanda dei còglioni?? Forse sospettava un accoppiamento al volo del dobermann con la mia... sai com è, un giovane e focoso dobermann...

Madam forse leggerai

Che ridere

2 risposte

Classificazione
  • nur
    Lv 6
    1 mese fa
    Risposta preferita

    Il fatto è che sono convinti che gli ormoni rendano "cattivi" i cani, proprio l'altro giorno ho letto "guarda è meglio sterilizzarla perchè senza ormoni è più tranquilla e sta meglio", a dire la verità è stato dimostrato che gli ormoni offrono una "difesa" importante su tutto l'organismo della cagna, e per ciò che riguarda la psiche, la aiuta a comunicare meglio coi propri simili. Le femmine sterilizzate hanno spesso comportamenti più aggressivi coi loro simili proprio per la mancanza di ormoni in circolazione, che le aiuterebbe a controllarsi meglio. Restano più tranquille in alcune situazioni (la convivenza con noi in ambiente domestico) perchè non sottoposte agli sbalzi d'umore dovute al calore e "la vivono meglio", ma per ciò che concerne le interazioni fra simili, sicuramente la loro qualità di vita può peggiorare se sterilizzate.

    Ecco perchè se si sterilizzano, andrebbe per lo meno fatto quando hanno almeno finito lo sviluppo psicofisico. La mia femmina sterilizzata precocemente quasi 11 anni fa (quando ancora questo genere di info non era a portata di mano per il proprietario) fortunatamente ad oggi sta più che bene a livello fisiologico (mi hanno detto che sembra una cagna di 7 anni come salute) , ma non sono pronta a scommettere che certi suoi atteggiamenti talvolta eccessivi  non siano stati instaurati anche dalla mancanza degli ormoni in circolo causata dalla sterilizzazione.

    E non parliamo dei maschi castrati, tutti a pensare al "fattore macho" da difendere, ma i problemi che crea sono ben altri .

    Purtroppo la lotta al randagismo preoccupante che abbiamo in italia sta creando generazioni di cani che soffrono di disturbi psicologici (di cui i padroni medi manco si accorgono) dovuti a queste mutilazioni, fatte il più delle volte in età prepuberale; e leggevo poco tempo fa dei gravissimi danni che si fanno sui branchi di cani che vivono sul territorio liberi, che vengono prelevati, castrati e sterilizzati e rimessi nel branco ,i quali il più delle volte , non potendo comunicare correttamente a causa della mancanza di ormoni, vengono cacciati dal gruppo o peggio. E' anch'esso una forma di maltrattamento molto grave che solo recentemente è stato esposto da etologi, veterinari ed esperti.

  • Mi dispiace, è proprio per questa ragione che non ho preso un cane adulto salvato, perché c'è bisogno di una gran competenza, dopo averne parlato con veterinari e addestratori, abbiamo convenuto così...

    Fare qualcosa per "sentirsi buoni" e poi correre rischi causati dall'inesperienza è stupido.. 

    Comunque che io sappia la castrazione e la sterilizzazione non vanno fatte "così tanto per" e non è vero che rendono "più calmo l'animale".. 

    La mia cucciolona non è sterilizzata, ho avuto la fortuna di incontrare un veterinario onesto che mi ha spiegato molte cose del funzionamento ormonale e dato consigli preziosi sulla sua cura, il che non prevede di sottoporla a questa operazione salvo casi particolari.. 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.