Gesù è mai esistito realmente? ?

La domanda che voglio porre in realtà è la seguente: esistono testimonianze scritte "attendibili", ovvero le quali sono state scritte non oltre 200 anni dall'esistenza di Gesù? Inoltre, se è esistito, questa persona coincide con la persona descritta dalla chiesa? Ad esempio, molti si immaginano Gesù di carnagione chiara con bei capelli lunghi tendenti al biondo. Sta di fatto che nella zona dove si dice che sia nato non vi sono persone con questi specifici tratti. Mi rivolgo a chi ha delle competenze in questo campo, o che può rimandarmi a qualche link dove ci sono ottime informazioni riguardo la mia domanda. Se potete, astenetevi da risposte non conformi. Ringrazio anticipatamente chi potrà darmi informazioni utili. Buona giornata a tutti. 

9 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa
    Risposta preferita

    In pratica non esiste nessuna testimonianza storica sulla persona e sulla vita di Gesù al di fuori del Nuovo testamento.

    Le prime notizie su di lui risalgono a metà del I secolo e.V. (era volgare) e si trovano nelle lettere di Paolo, che sono precedenti ai vangeli.

    Comunque sia non sono presenti dettagli biografici significativi sulla figura di Gesù, mentre contengono alcune credenze su di lui che divennero parte integrante del cristianesimo: resurrezione, seconda venuta, appartenenza alla casa di Davide.

    Nei documenti storici poco successivi all'epoca di Gesù di lui non si parla mai.

    In seguito, solo quattro storici fanno riferimenti:

    Flavio Giuseppe nel 93, Plinio il Giovane del 112, Svetonio e Tacito, forse quest'ultimo sembra costituire una qualche prova indipendente della storicità dell'esistenza.

    Questi sono gli unici brani e soggetti non cristiani dell'antichità che citano in qualche modo Gesu, il resto lo dicono i cristiani.

    STOP

    Poi ovviamente ognuno è libero di non verificare ignorando i fatti dai racconti di fedeli.

     

  • 1 mese fa

    Cristo personaggio storico si, non mitologico.

  • Utente
    Lv 6
    1 mese fa

    No, non ci sono prove che attestano al 100% la sua esistenza. Tuttavia, si è concordi nel dire che egli fosse realmente una figura che visse in quel periodo, ovvero un predicatore rabbi giudeo messianista..nulla a che vedere con la figura cristica del figlio di Dio derivata dal filone greco-ellenistico bensì un rabbi a cui venne affidato il compito di realizzare la promessa di Yahweh per il popolo d'Israele. Dunque, la figura di Gesù è stata inventata a partire da Paolo di Tarso il cui obiettivo era rendere tale predicatore affine per la società greco-romana di allora: per far ciò, egli doveva assumere le caratteristiche ritenute dei personaggi "divini" nella cultura ellenistica. I Vangeli, si ricordi, vennero scritti a seguito delle lettere di Paolo inventore del cristianesimo e pertanto ne sono stati pesantemente influenzati e gli altri autori (che noi non conosciamo, si dimentichi l'idea che gli abbiano scritti Matteo, Marco, Luca e Giovanni) ne rieloborarono le idee.

  • Guarda quando sorgono questi dubbi è perché si sta dimenticando un po' la storia della nostra religione... Capita dopo periodi di distacco o dopo molto tempo che non si pratica più. Gesù che vedi sui quadri è una rappresentazione personale, poi ognuno gli cambia qualcosa se ci fai caso. È realmente esistito perché ci sono prove scritte (bibbia, vangelo ecc.) e non a caso esistono gli evangelisti... Io sono cristiano cattolico, quindi credo anche in Dio, per me esiste la Trinità. Ma ritornando sul discorso Gesù, quello che vediamo raffigurato sulla croce, quadri, disegni ecc. È quello, se pur personale, che più si avvicina a come veniva descritto Cristo. Ci sta sempre un piccolo cambiamento ma la figura si sa per certo che aveva capelli lunghi e altri dettagli. Molte cose della sua storia non sono accertate, ma è sicuro che sia esistito. Si sa che Cristo è nato a Nazareth ecc. Ma sulla sua storia ci sono cose che alcuni (studiosi ad esempio) non ci credono non essendo accertate. Tutt'ora ci sono dibattiti sulla sua storia, che non va confusa con la sua nascita. Ovviamente non ci sono dibattiti su tutto, ci sono cose che non possono essere messe in discussione essendo accertate, ma altre cose che possono suscitare dubbi. Tutta la sua storia è scritta nei documenti che puoi trovare con poca fatica su internet. 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    Secondo Barbero, che non è certo uno storico legato alla Chiesa, l'esistenza storica di Gesù è l'ipotesi più economica per spiegare quello che è successo dopo. 

  • 1 mese fa

    Ringrazio tutti per la disponibilità. Ho scelto kaido_7 per le informazioni sui nomi dati, che appena potrò, analizzerò personalmente attraverso qualche ricerca. Anche utente (liv. 6) è stato esaustivo. Meriteresti anche tu 5 stelle se si potesse scegliere più di un commento. Per gli altri utenti, nuovamente vi ringrazio, ho cercato di rispondere a chi più mi ha dato informazioni e stimoli di ricerca. Buona giornata a tutti. 

  • Anonimo
    1 mese fa

    Se metti in dubbio la sua esistenza, dovresti mettere in dubbio anche la tua data di nascita. Se ci fai caso sulla persona di Cristo noi basiamo un'intera esistenza e progetti di vita senza nemmeno rendercene conto

  • Anonimo
    1 mese fa

    Sicuramente è esistito e ha dato prova della Sua divinità con parole e opere.

  • 1 mese fa

    Certo che è esistito.

    Gesù è una figura storica. 

    La parte "divinatoria" è un altra faccenda, se ci pensi anche adesso ci sono persone al quale si attribuiscono "poteri mistici", Gesù poteva benissimo essere una persona simile o semplicemente un grande comunicatore. 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.