Anonimo

Lavoro disoccupazione ?

Perché normalmente una persona che non lavora viene vista male dalla società ? O meglio trattata con sufficienza nonostante la disoccupazione che c’è in giro 

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa
    Risposta preferita

    Viene vista male da chi un po' "da via del suo" e sfumature. 

    Se qualcuno critica un disoccupato perché parte dal presupposto che non sia capace a lavorare...probabilmente quella persona, come lavoratore, sarà un mediocre sul posto di lavoro. 

    Idem se sei giovane ed hai appena finito gli studi e per ora non hai ancora impiego; chi ti dirà "eh, ancora disoccupato? Non hai mica voglia di far niente" è il classico o con l'azienda/ditta di famiglia oppure -evergreen del nostro bel paese- il raccomandato che è riuscito ad entrare da qualche parte grazie alle conoscenze. Quindi nessuno di loro ha dovuto cercare. Ergo, non sanno realmente cosa vuol dire la frustrazione di star lì a candidarsi e, in caso di fortuna, sostenere un colloquio conoscitivo.

  • clara
    Lv 7
    1 mese fa

    Le critiche su disoccupati provengono sempre da una stessa categoria!

    Sai quale è?

    Quella dei famosi datori di lavoro che ti vogliono far lavorare a 2 euro l’ora a nero e devi loro pure baciare i piedi se vuoi avere lo stipendio a fine mese.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.