Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportSport - Altro · 1 mese fa

Palestraaaaa!!!?

Ciao, sono neofita ed è da qualche giorno che vado in palestra.

Sono un ragazzo di 16 anni.

Nella mia palestra ci sono due scelte, la scheda base e la personalizzata.

A me hanno consigliato la base, non avendo mai praticato palestra.

Penso che farò questa base per qualche mese e poi vedrò se fare la personalizzata.

Mi chiedevo, la scheda ha praticamente tipo 8-9 esercizi, suddivisa in giorno A e B.

Ci sono anche le serie e le ripetizioni per ognuno.

Normalmente per farla tutta impiego circa un ora, per concluderla, va bene se faccio più serie di quelle che mi hanno scritto? Tipo se mi dicono 4x12 io posso fare 6x12.

Quindi potrei aumentare le serie per i miei esercizi? Fa bene?

Un ultima cosa.

Normalmente per finire la scheda ci metto un’ora,va bene se una volta finiti tutti gli esercizi, con tutte le serie e ripetizioni da fare la ripeto da capo???

Vorrei farla due volte, così mi dovrei distruggere😂.

E poi secondo me è troppo poco 1 ora solo in palestra, magari potrei fare 1 ora e mezza o 2.

Cosa mi consigliate di fare???

3 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa
    Risposta preferita

    Indicativamente i primi mesi "tutto fa brodo" nel senso che un corpo mai stimolato con delle resistenze non necessita di allenamenti personalizzati o ore di allenamenti ogni giorno.

    La bassa resa neurale muscolare (di qualsiasi principiante) gli consente di ottenere con relativa facilità risultati (ovviamente non in tutti i soggetti).

    Non ti consiglio di ripetere l'allenamento 2 volte o di fare più serie MA casomai di tenere d'occhio il tempo di recupero tra ogni serie e cercare di aumentare il carico durante gli allenamenti mantenendo le stesse serie e ripetizioni, questo per motivi energetici dato che dopo circa 40/50 minuti di allenamento coi pesi l'ATP muscolare viene depauperato progressivamente e anche se siamo pieni di adrenalina i nostri muscoli hanno molte meno scorte energetiche...e per chi si allena coi pesi è la peggiore cosa allenarli rischiando di autocannibalizzarli per produrre energia dato che in mancanza di glucosio smantellano le proprie molecole aminoacidiche, delle quali sono costituiti, per produrlo.

    Quello che devi comprendere è che sono 2 i fattori (anzi 3) che ti permetteranno di aumentare la massa muscolare:

    - l'alimentazione, importante per l'80%

    - l'aumento progressivo della forza (convalidato dall'aumento dei carichi gestiti)

    - il riposo, inteso come adeguate ore di sonno e, se possibile, anche pisolino post allenamento dopo aver mangiato (ma in questo caso bisogna vedere quali impegni si hanno e a che ora ci si allena)

    Se segui queste semplici indicazioni NON dovrai passare le ore ad allenarti perchè questo potrebbe stridere con le tue aspettative: più mi alleno più ottengo prima i risultati, ma se programmi il tuo allenamento e "distruggi" i tuoi muscoli in termini di qualità di allenamento e non di quantità di tempo di allenamento, i risultati arriveranno.

    Per quanto riguarda l'aumento progressivo dei carichi utilizzalo negli esercizi multiarticolari tipo panca, squat, trazioni alla sbarra, stacco da terra, leg press, military press, lento dietro.

    Cerca invece di mantenere sempre la postura corretta sia negli esercizi monoarticolari ma principalmente in quelli multiarticolari dove il carico è maggiore di volta in volta.

    Più diventi forte e più aumenterà la tua resa neurale muscolare e ciò vuol dire che a parità di serie e ripetizioni conta molto di più aumentare anche di mezzo chilo ogni allenamento sulla panca (10 allenamenti sono 5Kg in più e dopo 100 allenamenti sono 50Kg in più) piuttosto che allenarti per 2 ore o 3 ore.

    Chi ha masse muscolari importanti non si allena ore e ore  coi pesi ma si "scassa" con carichi elevati sapendoli gestire, questo appunto grazie alla sempre più elevata resa neurale muscolare che gli permette di fare un allenamento di 1 ora o al massimo di 2 ore ma a differenza di un principiante con carichi importanti.

    Quindi fossi in te non mi preoccuperei del tempo che devo passare in palestra ma di come lo passo, tenendo sempre d'occhio il tempo di recupero indicato sulla scheda MA cercando di aumentare progressivamente i carichi tenendo sempre le stesse ripetizioni e le stesse serie. Questo rende qualitativo il tuo allenamento perchè stai costringendo il tuo sistema nervoso centrale e le tue fibre muscolari ad adattarsi progressivamente a stimoli contrattili sempre maggiori.

    Ciao

  • 1 mese fa

    Con quale voglia vuoi fare più di un’ora di palestra 

  • 1 mese fa

    Mah secondo me è meglio la xsonalizzata... Scegli tu cosa vuoi migliorare... Io nn c'è l'ho perché vado in palestra dal cugino di mio padre...

    Cmq la xsonalizzata! 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.