Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 mese fa

Perché ogni religione pensa di avere la verità a discapito delle altre?

Perché i cristiani dicono che la verità è la Bibbia? Perché i musulmani dicono che la verità è il Corano? Perché tutte le altre religioni dicono che la verità è nel loro libro sacro mentre le altre religioni sono false?

Alla luce di questo non pensate che le religioni siano una menzogna e soprattutto espressione dell’egoismo umano? 

17 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    Per lo stesso motivo che le ideologie politiche dichiarano, ognuna, di essere l’unica che difende i diritti del popolo.

    Poi se non fai come dicono loro, se vanno al governo, vieni incarcerato, o peggio

  • 1 mese fa

    La cosa veramente schifosa è che non pensano di avere la verità ma vogliono far crederlo agli altri.

  • 1 mese fa

    ma ti sembra che un idiota, per quanto idiota, segua  una religione sapendo che  "non è quella vera"?

  • Sono i credenti a dirlo. E nemmeno tutti. Ad esempio, il sacerdote di Apollo Plutarco di Cheronea (essendo sacerdote di Apollo, immagino fosse credente) nel suo Iside ed Osiride scrisse:

    "Né privo di mente, né privo di vita, né tanto meno soggetto agli uomini è il Dio. Per questi motivi noi uomini abbiamo ritenuto Dèi solo quegli esseri che possono usare a piacimento della realtà fisica e la donano a noi e la mantengono eterna e stabile: e non ci sono Dèi diversi per popoli diversi, né Dèi barbari e Dèi greci, né tantomeno Dèi settentrionali e Dèi meridionali. Come il Sole e la Luna e il Cielo e la Terra e il Mare sono di tutti, anche se prendono nomi diversi, così anche le religioni e i modi di chiamare le Divinità sono diversi da popolo a popolo a seconda delle singole tradizioni, e però tutti si riferiscono a una sola Ragione prima, quella che ha dato ordine a questo mondo, e a una sola Provvidenza che lo dirige, e a forze subalterne che hanno il compito di presiedere a tutte le altre".

    O Quinto Aurelio Simmaco, nell'Orazione per l'altare della Vittoria scrisse che: "Dobbiamo riconoscere che tutti i culti hanno un unico fondamento. Contempliamo i medesimi astri, ci sovrasta uno stesso cielo, uno solo è l'universo ci circonda: che importa con quale dottrina ognuno di noi cerca la Verità? Non si può giungere per un'unica via ad un Mistero così Sublime."

    Oppure Flavio Claudio Giuliano (ingiustamente passato alla storia come "l'Apostata") che fu Pontefice Massimo (quindi non solo religioso ma anche guida religiosa) scrisse: "Che nessuno venga a dividere la filosofia in più parti, a ritagliarla in tanti frammenti, o piuttosto a crearne molteplici da una sola! La verità è unica e allo stesso modo la filosofia è una, e tuttavia non c'è motivo di stupirsi se seguiamo strade completamente diverse per raggiungerla. Immaginiamo uno straniero, o, per Zeus, un cittadino dei tempi passati che desideri ritornare ad Atene. Poteva recarvisi per nave, oppure a piedi. Se viaggiava via terra poteva servirsi, a mio parere, delle grandi vie pubbliche, di sentieri, o di scorciatoie. Navigando poteva costeggiare la costa, oppure fare come il vegliardo di Pilo e traversare il mare aperto. Che non mi si venga ad obiettare che alcuni di questi viaggiatori hanno deviato e che arrivati da qualche altra parte, adescati da Circe o dai Lotofagi, cioè dai piaceri, dall'opinione o da altre cose, hanno trascurato di proseguire il cammino e di raggiungere il loro obiettivo. Che si esaminino piuttosto i protagonisti di ogni setta e si scoprirà che tutto si accorda".

    Ad una lettura superficiale, le religioni si contrastano. Ad una lettura profonda (come notano numerosi studiosi di tradizione dai tempi antichi fino ai tempi odierni, passndo per il rinascimento) le dottrine non si escludono, rimandando anzi ad una unità. Quindi, rifiutando per queste ragioni la premessa, non accetto la conclusione.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Brian
    Lv 6
    1 mese fa

    Mi sembra ovvio che sia così per un discorso legato al marketing, ogni produttore elogia il suo prodotto evidenziando i lati negativi dei concorrenti.

  • 1 mese fa

    Non sono predisposte alla consapevolezza della relatività delle opinioni e per lo stesso motivo i religiosi partono svantaggiati non concependo che la verità assoluta è quella relativa. 

  • Utente
    Lv 6
    1 mese fa

    I cristiani non credono vera la Bibbia, ma soltanto un insieme di libri che invece altre religioni credono falsi così come libri per noi non autentici sono per i copti canonici. Ed è solo la punta dell'iceberg, dunque possiamo trarre in conclusione che la verità che ci viene insegnata (talvolta dogmaticamente imposta) dipende dal luogo geografico e dal periodo storico in cui nasciamo.

  • Avere il controllo sugli altri è lo scopo principale,

    Predominare

    E al tempo era possibile facendo credere che un essere ultradimensionale li punisse se peccavano, poi hanno incominciato a lucrarci sopra, oggi è ancora più facile, con internet sanno chi e dove siamo

  • 1 mese fa

    Leggendo le storie delle religioni ti puoi rendere conto che tutte hanno un fili in comune,un Dio che ha creato,una catastrofe,e un paradiso o un nuovo mondo dove il male sarà spazzato via per sempre,giustamente tutti pensano di avere la verità ma tutte le religioni monoteiste dicono che c'è un solo vero dio.

    allora dobbiamo analizzarle tutte una per una,io personalmente ho avuto modo di leggere un libro dal titolo UOMO ALLA RICERCA DIO...viene descritta un'analisi della maggior parte delle religioni ....solo conoscendo Dio puoi conoscere la vera religione

    ciao 

    Patmos

  • 1 mese fa

    Ti sei data/o la risposta...È esattamente così, ma ci rifiutiamo di credere (anzi si rifiutano di credere i più credenti) che le religioni non sono altro che supremazia sul popolo sia proprio che altrui. Le religioni fanno parte delle culture popolari e, dall’inizio dei tempi, l’uomo ha bisogno di essere superiore ad un’altro, ed è appunto con la religione che ciò avviene. La religione è la rovina dell’umanità, ma ormai non c’è più nulla da fare

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.