Androide ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 8 mesi fa

Come mai si associano spesso 'battute' che riguardano il cibarsi alle persone grasse?

Non ho capito: la gente magra non mangia? Non si nutre? Se una persona grassa mangia, è un crimine o una cosa per cui bisogna prenderla in giro?  

Certo, lo so: si presuppone che un ciccione mangi di più, e peggio, di una persona magra... Ma intanto non è per niente così in tutti i casi. Io ho preso molti kg a seguito di un lutto in famiglia, e prima per mantenermi nel mio peso-forma dovevo letteralmente digiunare (700-800 calorie al giorno), perché soffro di una malattia metabolica. Mentre ho conosciuto gente magra (ipertiroidea, magari), che pranzava con due piattoni di pasta e poi ci metteva pure il secondo (fritto), per dire, e rimaneva sempre pelle e ossa.

(Questa domanda dava fastidio, per cui è stata eliminata. La ripropongo, anche se non sono affatto sicura del risultato.)

Aggiornamento:

Anonimo che mi ha bloccata, ho buttato fuori CHI??

Mi voglio prendere COSA??

Perché posto una domanda in Sociologia? 'Prendere'?? Ma stiamo scherzando? Le sezioni sono di proprietà di tutti e di nessuno.

5 risposte

Classificazione
  • Geo
    Lv 7
    8 mesi fa
    Risposta preferita

    Io ribalterei un attimo, vediamo se funziona.

    Ci sono persone che hanno una passione smodata per il cibo, una passione, appunto, e che quando mangiano si vede che stanno raggiungendo il Paradiso.

    Sono persone che pensano al cibo tutto il giorno e che quasi non hanno altri interessi.

    Mi fermo qui con le descrizioni anche se sarebbe forte andare avanti, ma veniamo la punto:

    ogni esagerazione si può trasformare in "macchietta", può generare ilarità.

    Sono questi uomini qui che fanno ridere, per la loro semplicità, per il fatto che si trasformano in macchinette mangia hamburger, e in quanto macchine perdono in dignità umana e quindi portano alla risata (ci sono teorie del genere che tentano di spiegare perché ridiamo).

    E ora giungiamo alla fine del ragionamento:

    queste macchinette che ci fanno sorridere, per la loro mania, diventano grasse.

    Ecco il malinteso!

    Sono QUESTI grassi che fanno ridere, non i grassi in genere.

    Se io sono grasso per altri motivi, non mangerò in quel modo e non farò sorridere.

  • 8 mesi fa

    Perché i cliché e i luoghi comuni sono buoni, facili da ingurgitare e digerire, e fanno ingrassare di ignoranza, dando un senso di appagamento. Una superficiale associazione semplificante, che tronca tutte le possibili varianti e fossilizza lo stereotipo immutabile di una comoda falsa certezza. Di battute inadeguate ne fanno su varie cose, e quasi sempre le fanno coloro che non hanno mai sofferto per quelle cose. Che sia per ignoranza o meschinità, o per l'essere lieti di non esserne affetti. C'è gente che fa battute sulla depressione, sulla "schizzofrenia" (con due zeta), sull'Alzheimer. Provo amarezza e rassegnazione nel doverle sentire dal vivo, davanti ai miei occhi. Quando avranno a che fare con quelle cose, si renderanno conto di quanto sono stati stupidi. Detto questo, mi ha fatto male leggere questa tua domanda, immaginando ciò che hai passato, ti sono vicino, almeno a parole. Purtroppo a ognuno tocca portare il proprio fardello. Sono sempre più convinto che tu sia una bella persona anche fuori da qui.

  • Anonimo
    8 mesi fa

    Ma ti abbiamo già risposto!

    Sei rincojonita? 

    O il lardo ti é salito fino al cervello??? 

    Ok allora scusami Andry ❤

    Ti hanno segnalato pure la risposta alla domanda sui Simpson, é sparita

  • asso
    Lv 7
    8 mesi fa

    Questo tipo di battute, secondo me, provengono da persone che lavorano per immagini, per associazione di idee, tipo i libri per l’infanzia. 

    ‘Cos’è questo, Mariuccio?’

    ‘Abbelo’

    ‘Bravo, è un albero’

    Mariuccio, 14 mesi.

    Poi ci sono gli adulti che son rimasti a quello stadio evolutivo. Terra terra.

    Qualcuno descrive per immagini ciò che vede, qualcun altro mangia anche le immagini.

    Mariuccio, 14 anni, lo chiama Mecdona perché ha talmente fame che si è magnato anche le lettere. 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 mesi fa

    Hai presente lo stereotipo dell'americano medio? Quello che ordina/compra porzioni extra large di tutto, fa almeno due pasti al giorno dal McDonald, mangia sempre bistecche al sangue e si ingozza di cibo spazzatura tutto il dì? Beh quel tipo di ciccioni che lo sono perché non hanno il buon senso e mangiano per noia/golosità (portafoglio permettendo), mi stanno altamente sul càzzo. Se sono grassi è una loro scelta di stile di vita, la colpa è solo loro. Non provo alcuna compassione per il loro stato fisico. Mi stanno su soprattutto perché con il loro eccesso da benestanti mancano indirettamente di rispetto verso i poveri che patiscono la fame. Se poi svolgono pure un lavoro di ordine/salvaguardia pubblico tipo poliziotto o pompiere, mi fanno pure rabbia. Per fare il loro lavoro devono essere piuttosto agili, se devono inseguire un fuggitivo a piedi e dopo 100m sono senza fiato, che fanno? Si mettono a sparargli addosso anche se non è armato. Per una loro incompetenza. Sinceramente vorrei anche capire come fanno a passare il test fisico all'accademia di polizia o se ingrassano dopo anni di servizio a forza di ciambelle...bah

    Per chi Invece soffre di problemi alla tiroide o ha qualche altra malattia congenita per cui fatica a metabolizzare, non ho niente da criticare. Non è colpa loro. Ho conosciuto anche chi non dimagriva mangiando 2 fette di pane con marmellata e poco più.

    Condoglianze per il lutto.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.