di cosa parla il capitolo 3 del libro il fu mattia pascal?

1 risposta

Classificazione
  • Nel 3°capitolo, Mattia Pascal racconta e descrive la sua fanciullezza e la sua famiglia d’origine. Il padre era un commerciante e nel corso della sua breve vita aveva saputo vendere e acquistare bene: molti poderi e molte case a Miragno. Morì all’improvviso e lasciò la madre vedova e i figli, Mattia e Roberto, “maggiore di me di due anni”. Purtroppo la madre non sapeva amministrare i beni e li affidò ad un fiduciario, Batta Malagna, il quale, nel giro di pochi anni, riuscì a sottrarre questi poderi alla famiglia Pascal lasciandola povera. Mattia e Berto crebbero senza un mestiere, scioperati e spendendo “senza misura”; ma è anche vero che un ladro più ladro di Batta Malagna non nascerà mai più”. In queste condizioni, Mattia Pascal comincia a parlare del suo matrimonio e a raccontarlo a don Eligio Pellegrinotto. “Coraggio, dunque; avanti!” (Pag. 44).

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.