Serena
Lv 7
Serena ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 3 mesi fa

Come vi rapportate con gli answerini che evidentemente posseggono più cultura di voi? Non vi vengono i complessi di inferiorità 🥳?

No, perché ci sono diversi che ne sanno più di me.

Io li ammiro. E mi danno tanto, però mi sento un'ignorante 🥴

Aggiornamento:

Devotion mode , non si vede la tua risposta 😪

23 risposte

Classificazione
  • Geo
    Lv 7
    3 mesi fa
    Risposta preferita

    Sì, mi fanno sentire un verme, forse.

    Vedo qualità e conoscenza, cultura, e mi dispiace non essere all'altezza.

    Mi farebbe comodo, piacere essere ricco pure io come loro, in termini di spessore.

    Ma arrivare al loro livello significherebbe dover lavorare troppo, considerata la mia pigrizia e considerate anche le mie oggettive capacità non all'altezza.

    Mi arrendo, quindi, prima di lottare, e mi limito a nutrirmi del loro nettare, di cui li ringrazio.

    Quando vedo delle persone con una marcia in più, provo a chiedere, chiedere loro di arricchire pure me.

    Ma comunque so accontentarmi, non fa niente che non sono al loro livello. Mi sto bene così.

  • 3 mesi fa

    Non ho complessi di inferiorità nei confronti degli answerini (come Serena, Michelle, Specchio, Wanial, Mimì e molti altri) che palesano una cultura più alta della mia, ma mi metto un gradino al di sotto di loro e li ascolto con ammirazione, come faccio nella vita reale con le persone più colte di me. Quello che nella vita reale non dico, di fronte alla superbia colta di alcuni massoni è: posso essere colto da 1 a 1,2 e puoi essere colto da 1 a 1.000.000 ma il lievito buono è molto più potente del lievito cattivo.

  • 3 mesi fa

    Ci sarà sempre uno più colto più bello più ricco più interessante più alto etc etc di te ( parlo in generale )...questo non vuol dire che ci si debba tacciare di ignoranti o peggio...anche perchè ci sarà sempre chi è meno colto bello interessante etc etc di te...come vedi tutto è relativo: bisogna amarsi ed apprezzarsi per quello che si è...poi è bello avere voglia di imparare da chi ne sa di più: è l' atteggiamento giusto della persona che non è presuntuosa nè troppo umile, e che nella vita sa sempre imparare, credo.

  • sandro
    Lv 7
    3 mesi fa

    se si tratta di vera cultura, glielo riconosco con rammarico, e li ammiro

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    3 mesi fa

    No.. Provo ammirazione. Inoltre cerco di leggere il loro pensiero e farmi una mia idea sull'argomento in basi agli spunti dati.. 

  • Anonimo
    3 mesi fa

    Mi taccio,mi rallegro e imparo.

  • 3 mesi fa

    😀

    A me invece servirebbe che qualcuno mi "giri" il libretto di istruzioni della vita, senza per forza dover rimetterci le tue di "penne", senza dover imparare sulla tua di pelle 😒😒😒

    Per il resto, ad  imparare, puoi sempre imparare tutto ciò di cui sei "ignorante" e non è mai troppo tardi per cominciare! 

    Io voglio e devo sapere tutto ciò che non è scritto sui libri! 

    Non mi sembra di chiedere l'impossibile! 😀 😒

  • Un po' sì, mi sento come se avessi perso del tempo prezioso mentre loro lo impiegavano in qualcosa di concreto. E ogni tanto provo a recuperare, se è qualcosa di interessante.

  • 3 mesi fa

    Imparo in fretta se non sono stanca... Sai l età 

  • Ragno
    Lv 4
    3 mesi fa

    Se dovessi avere complessi di inferiorità ogni volta che incrocio qualcuno che ne sa più di me, sarei da internare.

    Lui/lei sa cose che io non so, ma anche io so cose che lui/lei non sa, la cultura, è infinita, non si può avere tutta.

    Myamoto Musashi, samurai vissuto a cavallo tra il 1.500 e il 1.600 diceva

    "impara tutte le arti, cosicchè nessuno possa ingannarti" questo magari era possibile svariati secoli fa, oggi e impossibile.

    C'è chi sa tutto di fisica quantistica ma ignora totalmente le corrette procedure per un'operazione a cuore aperto e viceversa, è per questo che ci sono le specializzazioni, certo avere una "infarinatura" di tutto non può che giovare.

    State sereni e non sentitevi inferiori.

  • Anonimo
    3 mesi fa

    Si nasce vuoti, si cresce imparando e si muore ignoranti e questo vale per tutti nessuno escluso

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.