Perchè penso spesso al passato?

Mi capita di pensare a 2-3 anni fa, quando mi è successa una cosa particolare, ma non penso tanto a quello ma ad altre cose, ad esempio le persone con cui parlavo, come ero fisicamente (ero un po’ diversa), cosa facevo che ora non faccio ecc, come se volessi fare sempre un paragone tra ciò che ero e ciò che sono. E poi alcune volte mi rittovo a leggere vecchie chat con persone con cui nemmeno parlo più oppure a visitare i loro profili sui social, e che probabilmente si saranno dimenticati di me. Non sono nostalgica ma mi fa una strana sensazione vedere le differenze che c’erano prima e adesso nella mia vita.

5 risposte

Classificazione
  • 3 mesi fa
    Risposta preferita

    Penso che tu sia legata al tuo passato perchè, viaggiando in esso, riesci in qualche modo a fare tutto ciò che avresti potuto fare ma che non hai fatto. Sono rimpianti, mancate opportunità... e sappi che TUTTI quanti ne abbiamo. E' per questo che fai paragoni col tuo passato: probabilmente ti manca qualche aspetto del tuo passato, come se preferiresti vivere lì, e non ora, qui. Sappi che anche io avevo questi rimpianti, ma poi ho capito che è un cane che si morde la coda, un circolo vizioso: si passa il proprio presente vivendo nel proprio passato, e non vivendo "ora", ma "prima"... insomma, non si fa altro che creare nuovi rimorsi, nuove opportunità mancate, e questo secondo me non va bene... il tuo passato non può condizionare il tuo futuro... i rimpianti sono giusti solo se da essi si impara lezioni, si impara a non farsi scappare altre opportunità, altre persone, altre emozioni. Se invece i rimpianti sono semplicemente un'ancora, liberatene... io sono un ragazzo di 17 anni e ho problemi a socializzare con le persone. Ovviamente, non ho mai avuto una ragazza e non penso ci riuscirò mai. Per quanto riguarda le persone che avrei potuto conoscere, non ci sono mai riuscito, e purtroppo ora, se non fossi giunto alla conclusione che ti ho proposto prima, sarei ancora più triste... 

    Insomma, tantissime persone vivono incatenate nel passato, poche riescono a vivere nel futuro: ho perso delle occasioni? Va bene così... non posso farci niente ora e di sicuro le sfrutterò appena mi si presenteranno delle nuove. 

    Non ho mai avuto amici? 

    Se arriveranno, arriveranno, sennò, andrà bene lo stesso.

    Non ho mai avuto una ragazza? 

    Se succederà, succederà, sennò, andrà bene lo stesso.

    L'ancora già l'ho levata, tocca a te.

    Buona fortuna ;)

  • 4 mesi fa

    Ciao

    questo è il tuo grande problema : il dare molta importanza al tuo passato e verificare le differenze tra passato e presente. 

    Ti chiedo : ma tu pensi mai al tuo futuro ? Vivi tranquillamente il tuo presente ? Il futuro non ha bisogno del passato, il futuro ha solo bisogno del presente a cui devi dare molta importanza e impiegare la tua mente sul presente stesso. A cosa ti serve il passato ? Il passato perde il suo valore col passare del tempo, al limite puoi considerarlo come un ciclo di esperienze negative o positive e null'altro......

    ti saluto rocco b.

  • Anonimo
    4 mesi fa

    Forse rimpiangi quel periodo della tua vita

  • Anonimo
    4 mesi fa

     Forse. Perche oggi sei solo un po meno contenta di ieri    .o  avresti. Voluto fare qualcosa che non  hai. Mai fatto 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    3 mesi fa

    Sarai nostalgico

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.