Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteDieta e fitness · 4 sett fa

Ma come cavolo si fa ad accettarsi?

Come si fa ad accettarsi quando, nonostante gli sforzi, non si potrà mai ottenere il fisico che si desidera?

Ho perso 15 kg seguendo una dieta data da una nutrizionista e facendo sport, mi ci è voluto diverso tempo, e ora posso essere contenta di aver raggiunto un perfetto normopeso: 50 kg per un'altezza di 1,60 m. Ma mi piaccio? No. E non pensate che io sia malata, perché i numeri sono solo numeri e non vogliono dire niente. Il mio peso va bene e questo lo so, ma non ho un bel fisico. Ho pochi muscoli che, nonostante gli allenamenti, faticano tantissimo a svilupparsi. Ho tanto grasso in eccesso sull'addome, sulle braccia e sulle cosce - oltre a smagliature e cellulite - e se vi mostrassi una mia foto non direste mai che peso 50 kg. Un seno piccolissimo, un sedere poco tonico... Mi ci prende sempre malissimo perché io mi impegno, mangio bene e faccio sport, e so che devo fare questo in primis per la mia salute, ma non riesco davvero ad accettare, più che altro, che là fuori ci sono persone che neanche si rendono conto della fortuna che hanno per essere nate in quei corpicini perfetti e io che sudo e sudo non mi avvicinerò mai alla loro forma. Ho anche 22 anni, non dico certo che sono vecchia ma l'età evolutiva oramai è finita, dunque temo di non poter mai diventare anche solo lontanamente vicina a come vorrei essere. Sono una persona che dà peso all'aspetto fisico? Al mio sì! Non riesco ad accettare di stare in un corpo che detesto e vedo come non riesco mai a fare 

Aggiornamento:

Mai a fare colpo su nessuno, perché siamo tutti buoni a parlare e dire che l'aspetto fisico non dovrebbe contare, ma alla fine conta eccome perché la verità è che i ragazzi quelle come me non le guardano mai. Non capisco neanche io il senso di questa domanda, probabilmente sarò ignorata o al più insultata, ma pazienza. Avevo bisogno di sfogarmi perché non ce la faccio più, non riesco più a vivere qua dentro

Aggiornamento 2:

No, non ho nessun disturbo di dispercezione corporea, non soffro di disturbi alimentari, non ho niente. Ho solo un corpo che fa schifo e fatico ad accettarlo, vorrei solo svegliarmi un giorno serena con me stessa e riuscire a dire "sticazzi io sono fatta così e non posso (più) farci niente". Tutto qua

3 risposte

Classificazione
  • 4 sett fa

    Ora che hai raggiunto il tuo peso forma dovresti fare esercizi per tonificare cioè cambiare il tipo di attività fisica. 

  • mohini
    Lv 6
    4 sett fa

    ti capisco, vado in palestra e/o piscina regolarmente dalle 3 alle 4 volte in settimana tutto l'anno, mi fermo solo le due settimane centrali di ferragosto. Questo da almeno una decina di anni. Da un anno seguo una dieta sotto controllo di una nutrizionista. Mi permetto qualche piccolo sgarro nel mio giorno libro, ovviamente senza esagerare. Risultato? peso 71 kg per 1.65 di altezza. Sono 3 mesi che non riesco a buttare giù nemmeno un etto, vedo amiche che passano le giornate sul divano mangiando male e pesano la metà di me. Mi scoraggia? si e neanche poco, anche la nutrizionista dice che ho un "grasso tenace" pensa un po' te. Dalla mia c'è che il peso lo porto abbastanza bene, quando dico alle mie amiche quanto peso non ci crede mai nessuno, io però portarmelo appresso lo sento tutto e pure quando devo comprarmi da vestire. Purtroppo non ci puoi fare nulla, sfogarsi ogni tanto fa bene, ci sta. Se la situazione diventa troppo pesante però un percorso terapeutico potrebbe aiutarti

  • 4 sett fa

    Hai un disturbo della percezione corporea, dovresti parlarne con uno psicologo più che con un nutrizionista.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.