Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 1 mese fa

Secondo voi se la situazione sulla natalità continua così è possibile che in un prossimo futuro possano imporre qualche misura coercitiva?

La situazione è già in passivo rosso da un 5/6 anni, ma le nascite sono insufficienti addirittura dal 1974! Solo che negli ultimi anni sta assumendo proporzioni inimmaginabili, con l'equivalente di intere città che scompaiono. L'immigrazione non riesce più a compensare e inoltre ci sono molti problemi culturali connessi. Inoltre i già pochi giovani emigrano.

L'età media della popolazione continua ad alzarsi e fra poco ci saranno più pensionati che lavoratori.

Col Covid si stima che ci saranno oltre trentamila nascite in meno, scendendo per la prima volta nella storia sotto i 400mila.

Tutto questo porterà al collasso del sistema pensionistico, ma anche ad un forte rischio per la tenuta del paese tutto, della sia produttività, ecc

La mia domanda è, quanto è realistico che nel prossimo futuro ci possano essere delle misure più o meno coercitive a fare figli?

8 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    Obbligo a fare figli? Con premio di produzione in stile mussoliniano? Una sana risata prima di pranzo è un ottimo aperitivo.

  • Anonimo
    1 mese fa

    A cambiare è la gestione del sistema. 

    Se il sistema deve contare sui figli per pagare la pensione dei padri, non si risolverà mai niente. 

    Ogni generazione deve essere autosufficiente. 

    La popolazione italiana dovrebbe addirittura diminuire del 60%. In certe aree del mondo ci dovrebbe essere una riduzione del 98% della popolazione. 

    Obbligare a fare figli non può servire a niente. 

    Intanto in occidente abbiamo recuperato qualche nascita attraverso gli utenti in affitto anche ai gay (che hanno dovuto fare all'estero però). 

  • Marco
    Lv 6
    1 mese fa

    obbligare a fare figli mi sembra assurdo,incentivare le nascite potrebbe portare qualche risultato.ovviamente per incentivare le nascite non parlo di dare un una tantum più qualche spicciolo al mese,parlo di incentivi veri per la famiglia.il paese deve investire sui giovani e non sui vecchi,ad esempio i permessi della legge 104 andrebbero dati ai genitori di figli minorenni e non per badare a dei vecchi,per i vecchi ci sono le badanti o le rsa.

  • 1 mese fa

    Veramente un bel problema speriamo di no

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    Ne dubito molto, il sistema pensionistico come lo abbiamo ora è destinato a sparire.

  • Anonimo
    1 mese fa

    Eaccheccazzö mi serve lavorare come un pirlå se non avrò manco i quattro soldi per la pensione per cambiarmi il pannolone ???

    Li mortaccī Loro, io VOGLIO la MIA pensione da 1500€ che dio stramaledica il Parlamento,i Ladri, i Truffatori e li stramörtacci de chi li è stramortö.

    Che Satana se li portasse all'Inferno nella mmerdå bollente.

  • 1 mese fa

    Paesi pesantemente coinvolti con problemi di natalità hanno provato e ... hanno fallito.

    C'è da ricercare le ragioni vere per il calo demografico in Italia e curarne le cause.

    Il mondo progredito che sperimenta questi problemi dovrebbe ri-disegnare la propria società sulle esigenze delle donne che decidono (o potrebbero decidere) di procreare.

    Fossi donna fertile, io non desidererei di mettere al mondo figli, oggi.

  • 1 mese fa

    No, non è possibile. Sarebbe giusto provvedere secondo sane misure fasciste, premiando con bonus famiglia gli italiani e incentivando la figliazione naturale fra bianchi e vietandola con gente di colore, ma siamo una nazione politicizzata da una sinistra fondamentalmente omosessuale e pedofila che preme per il meticciato. I bonus famiglia esistono, ma ne usufruiscono soprattutto gli immigrati (con i soldini delle nostre tasse).

    La gente è razzista per natura, ed è assolutamente giusto che lo sia perché la storia è testimone del fatto che l'integrazione con etnie inferiori è sempre foriera di degrado sociale, ma purtroppo esistono soggetti psicosessualmente pervertiti che sono attratti dal selvaggio, dal nero, e ci fanno dei figli. Hanno il medesimo problema di tutti quei casi patologici che credono di abbracciare le cause LGBT e votano a sinistra soltanto perché guardano pornazzi lesbo. Poveracci...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.