Anonimo
Anonimo ha chiesto in Computer e InternetComputer - Altro · 1 mese fa

"sovrascrittura" dei dati 35 passaggi CCleaner è utile?

Buongiorno, ma la sovrascrittura dei dati quella a 35 passaggi di CCleaner è utile anche quando nel pc non è presente nessun file da cancellare? Mi spiego meglio: io sposto dei documenti nel cestino, li elimino definitivamente dopodiché apro CCleaner e eseguo la pulizia è comunque efficace o dv eseguirla prima? Grazie!

3 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa
    Risposta preferita

    Sta cosa come ti hanno già detto serve solo, beh, non serve a nessuno diciamoci la verità, se vuoi nascondere qualcosa e hai bisogno veramente di farlo, non usi CCleaner, prendi il disco e lo lanci in un forno crematorio per animali (cit). 

    Perché "servirebbe" sta cosa, per un motivo abbastanza semplice. Un disco supponi che sia fatto di un tot numero di caselle numerate, una casella nera è un uno, una casella bianca è uno zero. Ora supponi di dover salvare in queste celle, 10 sequenze di 0 e 1 di lunghezza variabile, una sequenza da 6 bit, una da 25 bit, una da 3 bit. 

    Ti metti lì e annerisci o lasci bianche le caselle, una volta finito hai le tue caselle 0 e le tue caselle 1, però, ti rendi conto che non sai più quando finisce una sequenza e ne inizia un'altra, per fortuna hai l'elenco, la prima sequenza è di 6 bit, quindi la seconda comincia al bit numero sette ecc... però è macchinoso star lì a contare e se poi ne cancelli la prima sequenza di sei bit e la sostituisci con una da 5, i conti si sballano. Così ad ogni sequenza affianchi il numero di cella iniziale e quello finale, o il numero di cella iniziale e la lunghezza, così sai sempre dove inizia una sequenza qualsiasi, per quante volte tu cambi le sequenze.

    Bene, il file system fa la stessa cosa, ha un elenco di tutti i file e delle posizioni che occupano, quando ricerchi un file, il sistema guarda l'elenco e sa che alla posizione x c'è il file y. Quando cancelli il file y, il sistema cancella quella riga dall'elenco. Un po' come cancellare un libro dall'elenco di una biblioteca, se arrivi e cerchi i libri nell'elenco quel libro non compare più, se la bibliotecaria conta i libri, li conta dall'elenco e quello non risulta, ma se vai fisicamente tra gli scaffali, il libro è ancora là.

    Quindi quando tu cancelli un file, in realtà, quel file è ancora sul disco e se vai fisicamente a leggerlo, senza passare dal file system, lo trovi ancora. L'unico modo per rendere quel file realmente illegibile è sovrascriverlo, come andare nella biblioteca, tirare fuori il libro cancellato dall'elenco e metterne un altro. 

    Bene, passiamo ora al metodo dei 35 passaggi, che poi si chiamerebbe Metodo Gutmann, in sostanza è un metodo matematicamente sicuro affinché nessuno poi possa capire cosa c'era scritto, qualsiasi sia il supporto, qualsiasi sia la codifica ecc.... Ora qui la spiegazione del perché 35 passaggi sarebbe un tantinello complessa.

    Ti basti sapere che Gutmann stesso dice del metodo che porta il suo nome

    " In realtà, utilizzare l'intero algoritmo a 35 passi è insensato per qualunque disco, siccome questo attacca un insieme di scenari che includono tutti i tipi di codifica (utilizzati normalmente), che copre qualunque tecnica utilizzata da oltre 30 anni a questa parte"Detto in parole povere, anche nel caso in cui tu debba seriamente garantire la sicurezza, càzzo ne so, i dati di una centrale nucleare, i dati su ex poliziotti infiltrati, roba seria, non te che guardi i porno per capirci. Bastano meno di 35 passaggi, anzi ne basta probabilmente uno solo. 

    Detto questo, non viviamo in un film di spionaggio, nessuno si mette a prendere il tuo Hard Disk, passarlo al microscopio elettronico per scovare i segreti che hai nascosto, anche qualcuno volesse farlo, compra una mazza da baseball e te la dà nelle gambe fino a che non gli dici quello che vuole sapere. Quindi non solo è inutile per chi ha veramente motivi seri di sicurezza, ma per la normale utenza non serve manco la sovrascrittura in un passaggio, nessuno va alla ricerca dei dati che hai cancellato. 

    Probabilmente nemmeno se commettessi un reato, ci sarebbe qualcuno che impiegherebbe tutta la potenza (e i soldi) disponibili per andare a frugare seriamente nel tuo Hard Disk, a meno che tu non sia l'organizzatore dell'11 settembre o il capo di Cosa Nostra, ma - ripeto - in quel caso il disco lo prendi e lo bruci in un forno crematorio. 

  • 1 mese fa

    Assolutamente inutile! Ti riporto qualche fonte:

    <<La cancellazione sicura con più passate e sovrascrittura di dati ripetuta, aumenta l'usura del disco rigido e se viene fatta troppo spesso ne diminuisce le prestazioni>>.

    https://www.navigaweb.net/2009/03/cancellare-file-...

    La ragione per cui esiste fondamentalmente è questa: se hai dati veramente importanti (parlo di aziende, non le tue foto al mare...), qualcuno potrebbe essere in grado di recuperare questi dati anche una volta cancellati. Banalmente, anche io ho usato un software di nome Recuva, che permette di ripristinare file cancellati accidentalmente. Sembra impossibile ma la realtà è che quando cancelli un file, il computer lo nasconde e solo in caso di sovrascrittura (quindi hard disk piccolo, grande scambio di file, molte operazioni) questo diventa inaccessibile. Se c'è un minimo di sovrascrittura qualche esperto potrebbe riuscire ad aggiustare i "pezzi mancanti" del file e renderlo di nuovo accessibile.

    Detto ciò, fatti una domanda: ha davvero senso per te sovrascrivere 35 volte un file, usurando l'hard disk, per fare un metodo di ultra criptazione dei tuoi dati? Magari di una tua semplice foto o documento cancellato? Onestamente, salvo particolari casi aziendali, direi che è inutile per oltre il 99% delle persone.

  • Lu
    Lv 7
    1 mese fa

    E che è un pc, che c'è il pericolo che lo controlli la Cia o Fbi? La sovrascrittura forzata, è solo inutile e usura e danneggia il disco. Disinstalla CCleaner che è inutile.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.