Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 mese fa

Malessere interiore, come viverlo?

Sono stanca di vivere questo malessere, devo andare dallo psicologo, ma quello sta in ferie, mi sento male da morire😭

6 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    Ciao leggi i libri di Paramahansa Yogananda che ha fondato la self realization fellowship SRF di los Angeles fu una grande anima ha parlato di gioia interiore, ha portato la conoscenza che disperde le tenebre dell ignoranza, ha detto che Dio e sempre esistente sempre cosciente sempre nuova gioia e ha dato delle tecniche di meditazione che dà  la self realization fellowship e c'è un libro " la meditazione di Yogananda manuale per trovare te stesso e la gioia che stai cercando di jayadev jaerschky ed Ananda 

    I libri di Paramahansa Yogananda sono belli parlano di noi intelligenza, ogni aspetto della nostra anima e sono il Divino romanzo, verso la realizzazione del Se, l eterna ricerca dell uomo, l Autobiografia di uno yogi, to be victorius in life, living fearlessly why God permits evil and how to rise above it, dove splende la luce, i Sussurri dell eternità 

  • Acq
    Lv 7
    1 mese fa

    L'unica è proprio la psicoterapia.

    Aiutano anche degli integratori di magnesio, tipo il Quetidia.

    Il consiglio che ti posso dare è di evitare quanto più a lungo possibile le benzodiazepine, per il semplice motivo che sono delle bombe chimiche nel cervello e c'ho avuto delle pessime esperienze (con dosaggi minimi e sotto controllo medico, tra l'altro!).

  • Priest
    Lv 5
    1 mese fa

    Passa lo a Gesù, lui ha detto che si farà carico dei nostri mali.

  • Anonimo
    1 mese fa

    Buona salute__ spero che passerà il male

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    Vai in ferie anche tu

  • 1 mese fa

    Ogni volta che ho provato ad aiutare una persona depressa e sofferente, offrendomi anche disponibile di ascoltare, non mi ha cagato. Quindi dal momento che anche tu farai lo stesso, ti dico che ti sta bene, probabilmente te lo meriti il malessere. Siete tutti degli stronzí superficiali.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.