Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 4 sett fa

Coltivazione melanzana?

Salve a tutti.. la mia pianta di melanzana ha iniziato a fare i primi frutti.... Ma mi sono accorto che le melanzane sono piene di strisce nere come se fossero dei tagli.. sapete dirmi cosa sta succedendo ? (Sto coltivando le melanzane bianche) grazie a tutti

1 risposta

Classificazione
  • 1 sett fa

    Ti metto una guida trovata al link: http://www.giardinaggioinsieme.it/come-coltivare-l...

    La melanzana dà il meglio di sé in terreni fertili e ben drenati, in posizione soleggiata ma riparata. È bene ricordare che non ama il freddo, i terreni dove ristagna l’acqua e i venti pungenti. Ottima scelta è quella di coltivarla in vasi di 23 cm con del terriccio, o in apposite buste (due piante per busta) analogamente ai pomodori da interno. Ogni pianta necessita di una copertura di plastica – un tunnel o una campana – o di uno schermo dal lato controvento.

    Come seminare e piantare

    A marzo seminare i semi in un vassoio su un letto di terriccio umido proteggendoli con una lastra di vetro coperta di giornali. Mantenete al caldo i vassoi.

    Verso aprile-maggio le piantine sono sufficientemente grandi per essere trapiantate in vasi da 23 cm, protette con una campana e innaffiate abbondantemente.

    Cura e raccolto

    La pianta va innaffiata frequentemente. Quando è alta circa 30 cm è bene cimare per favorire la ramificazione. Sostenete con una canna e dello spago e sfoltite lasciando solo i frutti migliori. Vaporizzate con acqua per allontanare gli afidi, fornite nutrimento liquido ed eliminate il fogliame vecchio.

    Il raccolto è molto legato alla varietà scelta, al luogo in cui si vive, ai metodi di coltivazione attuati: in linee generali andrà da luglio inoltrato a metà ottobre. Quando i frutti sono lunghi 15-23 cm, turgidi e brillanti, tagliateli con un coltello bel affilato.

    Problemi e risoluzioni

    ● Afidi, ragnetti rossi, mosche bianche: vaporizzare con una soluzione di acqua e sapone liquido e lavare le foglie con acqua pulita.

    ● Se i frutti si presentano avvizziti, appassiti o spaccati, ci può essere un problema legato a eccessive innaffiature, dopo un periodo di alternanza di clima secco e umido. Il terreno va tenuto umido ma non fangoso, pacciamando il terreno con letame.

    Le varietà migliori

    ● Tonda nera: è una varietà coltivata principalmente per la grandezza dei suoi frutti, dal sapore molto delicato.

    ● Melanzana Bianca: matura precocemente ed è perfetta per le zone con estati brevi e umide. Ha frutti bianchi cilindrici lunghi circa 18-20 cm. Molto facile da coltivare e ottima in cucina.

    ● Violetta lunga: varietà primaticcia tradizionale, produce frutti lunghi e lucidi di colore viola, lunghi in media 13-15 cm. È una scelta ottima per gli agricoltori alle prime armi.

    ●Solanum melongena: è una varietà molto produttiva che spesso regala raccolti abbondanti (più di 25-30 frutti per pianta).

    ●FI Money Maker: varietà primaticcia, produce frutti lisci e lucidi di colore nero e di media lunghezza.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.