asso
Lv 7
asso ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 4 mesi fa

Avresti mai il coraggio di andare in una spiaggia per nudisti 😳?

Ma poi ..questa concezione che senza costume si è più liberi.. sarà vera o se la raccontano tanto per spogliarsi col consenso altrui? 

38 risposte

Classificazione
  • Geo
    Lv 7
    4 mesi fa
    Risposta preferita

    Io ora sono nudo in un villaggio naturista ed è la mia prima volta.

    Bagni nudo ne ho fatti da sempre, anche da adolescente coi fratelli e i genitori, poi ovunque con mia moglie o senza.

    Ma oggi che sono arrivato a questo villaggio... Una liberazione senza fine!

    Detesto gli abiti addosso e a casa vivo nudo, o in vacanza nelle strutture, e ogni volta mi dà fastidio magari dover uscire per prendere una cosa dal patio e non poterlo fare, a meno di rivestirmi in qualche modo. Per me è un tormento.

    Oggi invece il paradiso!

    Arrivo accaldato con la macchina, entro nella casa mobile, mi spoglio, dopo un po' è pronta l'aria condizionata. Si sta bene. Finalmente mi spoglio e mi si risolleva il morale.

    Poi a prendere la roba dalla macchina... E qui la goduria estrema: non c'era bisogno di rivestirmi!

    Davvero impagabile!

    In spiaggia non si può andare lontanissimi perché a un certo punto c'è un cartello che separa dal resto della spiaggia la parte nudista.

    Ora ho saputo che nel villaggio è OBBLIGATORIO stare nudi, a meno che non si debba andare nella "zona tessile" (bar, ristorante, spaccio, reception).

    E va beh, qualcosa di strano.

    Se ci beccano vestiti dovremo dire "stiamo tornando or ora dal bar".

  • Blu.
    Lv 7
    4 mesi fa

    No,decisamente no, non ci andrei

  • Fish
    Lv 7
    4 mesi fa

    ... piuttosto bisogna vedere se poi loro hannno il coraggio di rimanere sulla spiaggia con me nudo nei paraggi.

  • 4 mesi fa

    E' insensato / non mi interessa.  A me piace nuotare e tendo già verso l'uso di attrezzature, pinne etc. Quindi il fatto di "togliere" non rientra nella mia filosofia.  Ma al di là di quello anche per prendere il sole sulla spiaggia, con la sabbia che comunque si può sollevare per il vento oppure si deposita sull'asciugamano.. il fatto di non avere indumenti intimi lo trovo  scomodo / un fastidio inutile.

    Non riesco proprio a capirla come cosa o comunque non comprendo cosa ci sia di interessante. L'unica buona spiegazione che io riesco a trovare del nudismo è che chi lo fa voglia l'abbronzatura integrale. Effettivamente questa è una motivazione razionale. Se uno in spiaggia dicesse: <Stò senza costume perchè voglio l'abbronzatura integrale. >

    Ci stà. Ha un senso. Altre spiegazioni non mi vengono proprio in mente sinceramente.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 mesi fa

    Ci sono  già  stato  in Svezia 

  • 4 mesi fa

    ......credo che mi vergognerei parecchio....... 

    Però se in quella spiaggia ci fossero belle ragazze, forse varrebbe la pena di superare l'imbarazzo........

    😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁

    Per quanto riguarda il discorso della libertà.......mah...... è vero che quando sto da solo a casa (cioè MOLTO raramente....) mi metto completamente nudo e mi fa sentire molto libero.....ma in pubblico credo che le cose funzionino diversamente.....

  • Serena
    Lv 7
    4 mesi fa

    Alla mia età no di certo. Ma anche quando ero giovane avevo un qual certo senso del pudore. Poi ognuno è libero eh, di andare nei campi per nudisti se vuole 😸

  • Anonimo
    4 mesi fa

    Non è che non ho coraggio... ma è una vergogna 

  • 4 mesi fa

    Ma a me il costume non da fastidio ma nel bosco potrei stare anche nuda....

  • Anonimo
    4 mesi fa

    io dovrei prima tosarmi c'ho una selva nera....

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.