Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteDieta e fitness · 4 sett fa

Non digerisco l'olio a crudo, come lo spiego definitivamente al nutrizoonista?

Non condisco le verdure a crudo (tipo insalate e verdura arrostita) perché mi è indigesto e ho problemi, però metto l'olio se le faccio direttamente in padella o al forno.

Il nutrizionista mi da contro, ma se una cosa non la digerisco proprio, come posso mangiarla e stare ogni volta male? Gliene ho già parlato ma sembra che non comprenda i miei problemi.

Il fatto è che sono delicata di stomaco e ci sono altri cibi che non digerisco: i peperoni, wrustel, pesto, latte al mattino (bevo quello senza lattosio), merluzzo ecc

Lo so che l'olio fa bene nelle giuste quantità e quando cucino lo uso sempre (1 o 2 cucchiaini ) , ma a crudo il mio stomaco lo rifiuta.

Come glileo faccio a far capire?

3 risposte

Classificazione
  • Nick
    Lv 7
    4 sett fa

    i codiddetti nutrizionisti sono più affini ai cartomanti o artologhi che a cose serie. quanto all olio  puoi fare analisi per determinare quali puoi e quali non puoi assimilare....

  • 4 sett fa

    Hai provato ad usare altri tipi di olio? forse è qualche componente specifica dell'olio d'oliva a darti problemi... prova magari l'olio di mais o di riso. 

  • Anya
    Lv 7
    4 sett fa

    usa la frutta secca in sostituzione dell'olio e proponi al nutrizionista questo scambio...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.