Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 mese fa

Sono un grassone, la mia vita fa schifo?

Ho 20 anni, sono alto 1,86 e peso sui 150 kg, la mia vita fa schifo.

Durante gli ultimi 6 anni ho fatto tanta attività fisica e 6 anni fa pesavo sui 115 kg e correvo/rendevo quasi come uno di 90 kg perchè mi impegnavo tanto e ci mettevo passione nello sport ma ho sempre mangiato tanto in proporzione all'allenamento.

Il colmo l'anno scorso quando a basket in campetto mi sono storto gravemente la caviglia (è tutt'ora gonfia, credo che rimarrà così per sempre) e ho dovuto abbandonare i miei obbiettivi sportivi e la mia squadra e da allora non ho più fatto sport, sopratutto durante la quarantena, sono caduto in una specie di depressione passiva della quale non mi sono accorto e ho preso 35 kg.

Come posso pensare di trovare mai una ragazza o avere degli amici nelle mie condizioni? Le ragazze mi guardano con disprezzo mentre i maschi mi ignorano totalmente anche se mi faccio avanti io per socializzare.

Sono sempre stato solo, al di fuori della famiglia, e l'unica cosa che mi allevia la solitudine e che mi viene garantita sempre è il cibo che accompagna in maniera esagerata ogni mia giornata, come conforto assicurato.

Ora che devo andare all'università che ricordi avrò dei prossimi anni a ricordarmi come ho messo piede lì da grassone e nonostante i miei tentativi nessuno mi è mai diventato vero amico per il mio aspetto ed ho passato tutto il tempo da solo (quello che mi è successo questi anni alle superiori)

Non ho la forza di andare avanti, vi prego, datemi qualche consiglio.

Aggiornamento:

Ero sempre stato un po' timido e non ci pensavo all'aumento di peso in questi anni ma a come farmi piacere dagli altri, poi quando sono diventato più estroverso e sono uscito dal guscio mi sono accorto che nessuno mi voleva comunque per il mio aspetto sgradevole

Aggiornamento 2:

Abbastanza ragazze tra una chiacchierata e l'altra al liceo e fuori mi avevano detto che non sono brutto, anzi, MA dicevano anche che se fossi più magro sarei meglio, quindi non so se lo dicevano per farmi stare meglio o erano sincere...

Aggiornamento 3:

Per la caviglia sono andato anche dal fisioterapista, ho fatto per qualche mese gli esercizi ma niente, non si sgonfia

4 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa
    Risposta preferita

    Quando paghi qualcuno, fai in modo che il risultato sia garantito.

    Per lo meno io faccio così.... Confrontati con gente davvero capace. 

    Devi dimagrire.... Da solo? No. 

    Ti affidi a un dietologo, nutrizionista, dietista che ti faccia una dieta e insieme dovete arrivare al risultato, sennò fatti ridare i soldi ( scherzo non si può fare) 

    Affidati a un personal trainer... E spiegagli i tuoi o oettivi di perdita peso 50 kg. 

    La caviglia gonfia, ma dai? Esistono ortopedici e fisioterapisti...chiedi a loro. 

    Una donna? Quando comincerai a ragionare per obiettivi e  a raggiungerli con la volontà e forza.... Anche le ragazze ti guarderanno con occhi diversi, e ti gireranno intorno. 

    Non è l'uomo che sceglie, e la donna che fa in modo che l'uomo la scelga.... 

  • Anonimo
    1 mese fa

                                                       

  • Anonimo
    1 mese fa

    Forza  , forza   sei giovane puoi farcela basta volerlo .

  • Anonimo
    1 mese fa

    Bhe io sono magro ma anche la mia di vita fa schifo e non ho mai avuto una ragazza lo stesso

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.