Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 4 sett fa

È normale prendere a pugni il muro?

Parto con il dirvi che sono una ragazza di 16 anni. Quando iniziai la prima superiore, iniziai a soffrire di autolesionismo (era il 2018) e, siccome l’estate dell’anno scorso mi ritrovai con il corpo pieno di cicatrici, per non farmi sgamare dai miei provai ad uscire da questo tunnel.

A gennaio di quest’anno ho avuto l’unica ricaduta, ma ripeto. L’unica.

Il punto è che ora ho notato che a volte non riesco a controllare la mia rabbia, faccio sempre più fatica e... vorrei tagliarmi ma non posso! 

Oggi è successa una cosa con la mia famiglia ed ero piena di rabbia, non ce la facevo più. Ho iniziato a tirare pugni al muro  e mi sono fatta un pochino male, però poi la rabbia se n’è andata. Quindi beh, funziona.

Volevo sapere solo se fosse una forma di autolesionismo, perché io pensavo di esserne uscita...

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    4 sett fa
    Risposta preferita

    è il tuo modo di sentirti viva, è come succede a chi non sa se sta sognando e quindi si autoprocura i pizzicotti per sapere se quel che sta vivendo è la realtà

    è una fase del tuo sviluppo adolescenziale che è la fase più turbolenta della vita

    vedrai che passerà e che diverrai più serena e consapevole di come dominare le tue energie... quelle energie che ora ti stanno schizzando fuori come lava dai fianchi di te, vulcano pronto a esplodere, vedrai che imparerai come rendertele vitali, ti aiuteranno a realizzarti nella vita, scoprirai che sono una marcia in più, tantissime ragazze non le hanno e sono più tranquille soltanto perché prive di quella tua lava interiore che invece è preziosa quando saprai controllarla.

  • 4 sett fa

    Ciao, mi dispiace davvero tanto per quello che stai passando, la rabbia è un'emozione e come tale viene espressa in varie forme, quello che mi sento di dirti è che quando senti la rabbia salire di sederti e fare dei bei respiri profondi, anche la scrittura può aiutare perché il movimento e la pressione che usi nello scrivere aiuta a scaricare la tensione. Capisco la tua reazione ma credimi che non vale la pena farsi del male, prenditi cura del tuo corpo perché assieme a lui riuscirai ad affrontare tutto e magari prova anche a parlarne con un terapeuta che non c'è niente di male.

    Ti sono vicino!

  • 4 sett fa

    Perché non ti iscrivi ad un corso di jujitsu, boxe o altra arte marziale? Sono serio. Ci sono molte ragazze a praticarle, ti aiuterebbe a sfogare la tua rabbia accomulata. Inoltre svilluperesti piú autocontrollo e disciplina.

  • 4 sett fa

    ciao  escludo che sia una forma di autolesionismo prendere a pugni il muro..un gesto che viene fatto da molti per scaricare la propria rabbia sul muro e non sulla persona.... chiamiamola una forma di " compensazione " che scarica la nostra rabbia...Nelle tue intenzione non esisteva il volerti far male appositamente prendendo a pugni il muro...l' averti fatto male è stata solo una conseguenza

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.