francy ha chiesto in Arte e culturaLibri ed autori · 4 sett fa

Coronavirus Wuhan ?

Lepidemia come si sa è cominciata a Wuhan, ma pensandoci avrebbe potuto iniziare a diffondersi da qualunque città della Cina, invece no proprio wuhan dove vi é il laboratorio p4 di virologia che dista pochi km dal mercato del pesce. Come ve lo spiegate voi?

11 risposte

Classificazione
  • 3 sett fa

    Si può fare tutta la dietrologia che si vuole; stanno uscendo briciole di notizie, ma è ancora presto per avere una ricostruzione storica oggettiva e documentata di come è nata questa tremenda pandemia.

  • 3 sett fa

    Ci sono molti punti oscuri che probabilmente non verranno mai chiariti . Il coranavirus dei pipistrelli è endemico in zone completamente diverse della Cina . Le prime epidemie di SARS partirono dal  Guandong  che è una zona subtropicale con grandi allevamenti di bestiame e  dove sono note colonie di pipistrelli infettati da diversi tipi di coronavirus.  Il giusto terreno di coltura per il salto intraspecie. Wuhan è a più di 1000 km. Il secondo punto oscuro è che la maggiore esperta di coronavirus  dei pipistrelli Shi Zhengli  lavorava proprio a Wuhan. Il terzo punto oscuro che attualmente è irreperibile.

    Per contro pensare che in un laboratorio si possa avere un salto intraspecie è quasi impossibile. Di solito ci vuole un esposizione prolungata con animali infetti e molto spesso questo avviene  tramite un animale domestico infettato da uno selvatico. I film dove vedi la persona che rompe la maschera e viene immediatamente contagiata sono solo  film.

    Si potrebbe pensare che stessero facendo esperimenti per rendere un virus pericoloso per l'uomo , non intervenendo con ingegneria genetica che lascia tracce,  ma simulando il processo naturale. Questo richiede tempo animali  e persone da contagiare ed è un po' troppo anche per la Cina. Comunque se fosse successo non lo saprai mai, da quelle parti risolvono con un pallottola nella testa i problemi di sicurezza

  • 3 sett fa

    Ci tengono nascosta la verità.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 sett fa

    Hanno già ribadito più volte che NON è stato creato in laboratorio

  • Ragno
    Lv 4
    5 ore fa

    Ha già detto tutto in modo molto eloquente il bravo Nicoladc89.

  • 3 sett fa

    A parte che Wuhan è na città di 11 milioni di abitanti in una regione - Hubei, che poi è la regione che hanno chiuso totalmente non la città - di 60 milioni, è come dire che il virus è partito dalla Lombardia, anzi la Lombardia è più piccina di Wuhan. 

    E a parte il fatto che i coronavirus - salvo appunto Sars-Cov-2, dopo la pandemia - non sono studiati in labotartori BSL4, e a parte il fatto che in Italia - che ripeto è grande come Hubei - di laboratori così che ne sono 3 (a Milano, Roma e Trieste).

    A Wuhan c'è uno dei più grandi mercati all'aperto del mondo e quei posti lì sono i più pericolosi per la trasmissione di virus che fanno spillover.

    Comunque se proprio dobbiamo essere obiettivi, meno male che la Cina ha fatto un laboratorio così in tempo. E non lo hanno fatto per crearlo e infettare il mondo, ma perché dopo Sars i virologi hanno capito che devono studiare meglio i virus, perché una pandemia virale l'aspettavano tutti.

    Per questo motivo la scienza è riuscita in così breve tempo a mappare il genoma, a proporre medicinali, a capire come si diffonde, a iniziare a studiare i vaccini, perché sono anni che in ogni laboratorio di virologia del mondo si studiano i virus, cercando di anticipare un nuovo salto di specie, di capire come i virus possono mutare e attaccare l'uomo in modi nuovi, anticipare così possibili cure, possibili meccanismi di difesa.

    Non lo avessero fatto, non avremo reagito così rapidamente.

    Ora del virus conosciamo tutto, il codice genetico è online e chiunque abbia gli strumenti può controllarlo, non ci sono tracce di manipolazione umana (sì perché noi non siamo la natura le tracce le lasciamo) nel genoma, anzi è dimostrato che il genoma del virus è mutato in modo casuale, che è quello che succede in natura. Questo dice con certezza che non è stato fatto in laboratorio? No, perché un modo di far mutare casualmente un virus c'è e te lo spiego.

    1. Prendi 150, 200 pipistrelli, li fai riprodurre per generazioni

    2. Prendi 150, 200, 300 - dipende dalla specie - altri animali, pangolini, ratti, mucche, cavalli, bisonti, zebre, giraffe, marmotte, linci, gatti, cani, scoiattoli ecc...

    3. Aspetti che il virus muti fino a fare il salto di specie infettando una delle altre specie animali.

    4. Fai contagiare i 150, 200 animali di quella specie e poi li fai riprodurre per generazioni fino a che il virus non muta facendo il secondo salto di specie sull'uomo. Poi valuti se il virus è dannoso, troppo dannoso o è solo un raffreddore, nel primo caso, fai contagiare uno e poi lo mandi fuori a contagiare gli altri, nel secondo caso fai contagiare uno, ma sto qua muore subito e non contagia nessun altro quindi ricominci, nel terzo hai solo un raffreddore e quindi ricominci. 

    Bene, ora se io ti dico che Bill Gates non è ricco per Microsoft ma perché ha vinto 100 volte al Superenalotto americano, tu penseresti che è una idea sensata? È teoricamente possibile, ma sappiamo tutti che non succede che uno vince 100 volte al Superenalotto.

    Non ti basta la probabilità per dire se si possa ordire un esperimento del genere?

    Ok, la CIA tiene sotto controllo il laboratorio di Wuhan da anni, non si è accorta di niente. O sti cinesi sono dei mega geni oppure il virus è nato con un salto di specie totalmente casuale, favorito dalle condizioni igenico/sanitarie cinesi, ma anche - probabilmente - da altri fattori quali il disboscamento che avvicina gli animali alle città e il mercato nero di animali protetti. 

  • Anonimo
    2 sett fa

    No, perché c'è il più grande mercato di pesci e animali selvatici e non, VIVI.

    Li uccidono davanti a te.

    Hai capito adesso?

    Non è la prima pandemia che succede in Cina per questo fatto degli animali maltrattati e barbaramente uccisi: per questo portano sempre con la mascherina.

    Del resto i cinesi in tempi di guerra seppellivano i prigionieri vivi.

    Bei vecchi tempi...

  • 4 sett fa

    Solo una coincidenza. La SARS? La spagnola? Il colera? La peste? Nessuna delle precedenti veniva da laboratori, e c'è da dire che il coronavirus è stato gonfiato in modo mostruoso guarda caso di migliaia di morti sono spariti le cartelle cliniche (quindi chi lo dice che sono morti di covid!?), e poi anche il fatto di cremare i morti e non poter fare l'autopsia mi fa pensare tantissimo... 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.