Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaCani · 1 mese fa

Se c'è un allevamento di pastori tedeschi (quelli classici rossastri) che mi assicura in qualche modo che ne i genitori ?

Aggiornamento:

nè i nonni di un eventuale cucciolo hanno avuto la displasia, sono tutti cani con pedigree ecc ecc la probabilità di displasia in un cucciolo è ancora alta? 

2 risposte

Classificazione
  • nur
    Lv 6
    1 mese fa
    Risposta preferita

    Cerchi online diversi allevamenti, chiami e chiedi, quando vai a visitare l'allevamento ti fai mostrare la certificazione ufficiale di esenzione, se non erro nel pt si possono accoppiare fino al grado C. Se hanno scuse per non farti vedere i certificati vuol dire che hanno qualcosa da nascondere.

    Naturalmente se l'allevamento possiede solo i genitori, avrà il certificato dei genitori, se invece ha o ha avuto anche nonni e bisnonni, potrà farti vedere anche i loro certificati. Il pt è un cane allevamento da tantissimo tempo in italia, quindi è facile che ci siano documenti che attestino l'esenzione anche delle vecchie generazioni.

    Puoi controllare la presenza delle certificazioni anche sul libro genealogico online del sito enci,se hai i nomi dei genitori o il n. LOI o il n. del microchip, unico neo, adesso bisogna iscriversi per poter accedere ai dati , mentre fino a poco tempo fa erano di pubblico accesso a tutti.Quindi a mio parere la cosa migliore resta farsi mostrare di persona la certificazione ufficiale emessa CELEMASCHE o FSA .

    Mi raccomando, non devono mostrarti le lastre dei genitori , ma il certificato, qui trovi un fac simile (è quello in basso a sinistro) :

    http://www.shibamania.it/SITO/SALUTE

    /esami%20da%20effettuare%20prima%20dell'accoppiamento.html

    La displasia è una malattia che stanno ancora studiando ed è a carattere multifattoriale, quindi una percentuale è ereditaria, ma può venire riscontrata anche in figli con genitori perfetti, a causa di traumi, attività fisica inappropriata, stile di vita inadatto, alimentazione carente etc. Personalmente ho conosciuto cani nati con leggera displasia (grado C) figli di due gradi A, le lastre sono l'unico modo attuale che abbiamo di diagnosticarla ma si stanno creando dei test genetici perchè in alcune razze sono stati indentificati dei geni che a quanto pare sono legati alla presenza di malattia. Se un allevatore testa i genitori dei cuccioli si mette nella posizione di non poter essere accusato di nulla se gli nascesse un cucciolo displasico, perchè ha fatto tutto ciò che attualmente si può fare per scongiurare un accoppiamento a rischio.

  • 1 mese fa

    Rossastri...

    Te non puoi prendere un cane! 

    Poveri pt che fine che hanno fatto

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.